/ Eventi

Eventi | 19 luglio 2021, 07:21

Sanremo: Orchestra Sinfonica al Palafiori, parla il neo presidente Biolè “Spazi di grande potenzialità”. Ma i tempi sono un’incognita (Video)

L’obiettivo del Comune è quello di fornire una sede sia per gli uffici che per le prove

Sanremo: Orchestra Sinfonica al Palafiori, parla il neo presidente Biolè “Spazi di grande potenzialità”. Ma i tempi sono un’incognita (Video)

A quasi un anno dall’approvazione della pratica all’unanimità in consiglio comunale, si torna a parlare della nuova ‘casa’ dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo. Tra i punti cardine sull’agenda del neo presidente della Fondazione, Filippo Biolè, c’è senza dubbio l’articolata pratica che porterà la Sinfonica ad avere finalmente una base stabile al Palafiori. Non solo gli uffici, ma anche una sala prove sempre a disposizione. L’impianto adatto a un’istituzione di portata nazionale.

Prima ancora della nomina ho chiesto un sopralluogo in quegli spazi che rappresentano un traguardo di un percorso iniziato già quando ero in Cda e si parlava dell’edificio di villa Ormond - ha commentato ai nostri microfoni il presidente Filippo Biolè - mi ha sorpreso l’estensione e la potenzialità di quegli spazi, ma occorre un approfondimento con i tecnici del Comune per individuare le funzioni, le assegnazioni e lo sfruttamento economico. Senza contare che sarà, per la prima volta, il luogo nel quale la Sinfonica avrà la sua collocazione fisica sia per gli uffici che per le prove, il che consentirà un’organizzazione più elastica a beneficio degli orchestrali. Un aspetto molto rilevante tutto da approfondire, ci sono delle difficoltà nei lavori che non dobbiamo nascondere”.

E i tempi? Biolè risponde: “Non sono in grado di fare un preventivo, abbiamo iniziato a collaborare con gli uffici per la predisposizione di un bando ma non abbiamo ancora avuto modo di conferire con un ingegnere per comprendere delle forme grafiche dell’organizzazione dei piani. Parlare di tempistiche ora è prematuro”.

La aspettiamo da tanto, dobbiamo ringraziare il Comune per lo sforzo che sta facendo - ha aggiunto Giancarlo De Lorenzo, direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica - abbiamo il dovere di continuare a lavorare con grande impegno e continuare ottenere risultati, il reso lo deve fare il Comune che sta risolvendo molti problemi, risolverà anche quello del Palafiori e finalmente avremo una sede”.

Le interviste

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium