/ Cronaca

Cronaca | 20 giugno 2021, 13:10

Sanremo: via Vallarino crolla ormai da 10 anni ma nessuno interviene, situazione al collasso (Foto)

Nel 2018 era stata annunciata un’ordinanza e, dal Comune, era stato confermato che, nel caso in cui i privati non fossero intervenuti, ci avrebbe pensato l’ente pubblico.

Sanremo: via Vallarino crolla ormai da 10 anni ma nessuno interviene, situazione al collasso (Foto)

Quella di via Vallarino, piccola stradina privata di Sanremo nella zona della Foce, è vecchia di oltre 10 anni. Un luogo residenziale, con molte seconde case di turisti che vengono nella città dei fiori per la villeggiatura ma anche per tanti matuziani che ci vivono regolarmente.

La via, che si unisce all’inizio di strada Solaro, è anche collegata pedonalmente con la stessa via e con corso Matuzia, attraverso due scalinate. La strada, come si vede chiaramente dalle foto, sta crollando da anni e nessuno interviene. E’ privata e, quindi, come tale dovrebbe essere sistemata dai proprietari.

Alcuni anni fa il Comune aveva annunciato comune un’ordinanza per la sistemazione di via Vallarino. Vista la situazione disastrosa e pericolosa da tanti anni si è cercato di intervenire ma palazzo Bellevue, seppur impossibilitato ad intervenire, ha controllato la situazione. Nel 2018 era stata annunciata un’ordinanza e, dal Comune, era stato confermato che, nel caso in cui i privati non fossero intervenuti, ci avrebbe pensato l’ente pubblico.

In pratica con l’Ordinanza un Comune concede un breve periodo ai proprietari degli appartamenti (e quindi anche della strada) per eseguire i lavori. Se questi non vengono approntati ed eseguiti è il Comune ad intervenire, presentando poi il conto ai titolari della strada. Sono passati altri tre anni ma la situazione è rimasta invariata, anzi è ulteriormente peggiorata. Ora si deve però intervenire.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium