/ Attualità

Attualità | 14 giugno 2021, 07:14

Spiagge libere di Arma di Taggia: Amaie Energia ricorre a una gestione condivisa, La Fortezza si prepara a rinascere

Tante novità quelle che accompagnano la gestione delle tre spiagge libere attrezzate del Comune di Taggia.

Spiagge libere di Arma di Taggia: Amaie Energia ricorre a una gestione condivisa, La Fortezza si prepara a rinascere

Entro pochi giorni le spiagge libere attrezzate di Arma di Taggia saranno pronte ad accogliere bagnanti e turisti. Rispetto all'estate scorsa quest'anno ci saranno alcune novità. 

La prima sarà l'assenza di pali per delimitare i posti o di app per prenotare. Il distanziamento sarà garantito dal gestore con il posizionamento quotidiano di lettini, sdraio e ombrelloni. 

L'altra novità riguarda la gestione delle spiagge: affidata dal Comune di Taggia in house ad Amaie Energia, per il periodo di un anno, a carattere sperimentale. A sua volta la partecipata ha avviato una manifestazione d'interesse rivolta a chi avesse già avuto esperienza con stabilimenti balneari. 

E' così che sono state individuate tre ditte che 'co-gestiranno' le spiagge per quanto riguarda la fornitura di attrezzature, così come per il servizio di somministrazione bevande e alimenti. Si tratta della Verdemare Snc per La Fortezza, della CocoBongo per i Ruffini e della Bagni Comunali per l'omonima spiaggia in piazza Tiziano Chierotti. Affidamenti che saranno attivi fino al 15 settembre. Invece, la partecipata del Comune, manterrà il controllo sugli aspetti legati alla sicurezza, come ad esempio, i bagnini. 

Al momento turisti e residenti stanno già affollando sia la spiaggia Ruffini che i Bagni Comunali mentre per La Fortezza ci vorrà ancora qualche giorno. Qui, Amaie Energia sta investendo la maggior parte delle risorse per far rinascere una spiaggia simbolo della storia di Arma di Taggia. Soltanto pochi giorni fa sulla sabbia c'erano solo legni e sporcizia, oggi, ha già cambiato aspetto. 

L'area sotto la passeggiata è stata chiusa con delle paratie di legno colorate che verranno presto coperte con dei poster che occuperanno l'intera superficie. Una scelta stilistica particolare ma pensate da Amaie Energia per abbellire e garantire maggiore appeal a questo stabilimento. Non si tratta dell'unico lavoro eseguito, infatti, sono già stati collocati sotto il manto sabbioso i nuovi sottoservizi che alimenteranno le strutture in uso ai gestori. Oltre a questo, saranno ripuliti e risanati anche i servizi igienici in uso alla spiaggia e tornerà anche il campo da beach volley. 

Se sugli stabilimenti Ruffini e Comunali non dovrebbero esserci particolari problemi in vista della scadenza del termine per l'apertura, il 15 giugno, per La Fortezza potrebbe essere fatto un discorso diverso. I gestori sono fiduciosi sul rispetto dei termini anche per questa spiaggia ma nel caso servano giorni in più, è stata ipotizzata piuttosto l'apertura di una porzione della spiaggia, in modo da assicurare il servizio e guadagnare tempo utile per completare gli ulteriori lavori di abbellimento. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium