/ Attualità

Attualità | 28 aprile 2021, 14:53

Sanremo: la giunta dà l’ok all'aggiornamento del PUC, si ridisegna la città del futuro. Donzella “Grande risultato per la crescita e lo sviluppo del territorio”

Un lungo iter iniziato con la precedente amministrazione Biancheri e che oggi ha accolto tutte le osservazioni arrivate dagli ordini professionali

Sanremo: la giunta dà l’ok all'aggiornamento del PUC, si ridisegna la città del futuro. Donzella “Grande risultato per la crescita e lo sviluppo del territorio”

Svolta storica nell’ambito della progettazione della Sanremo che sarà. La giunta riunitasi questa mattina a Palazzo Bellevue ha dato l’ok agli aggiornamenti del PUC, il Piano Urbanistico Comunale che, di fatto, disegna la città del futuro.

Un lungo iter tecnico e burocratico iniziato con la prima amministrazione Biancheri e che oggi vede gli uffici tecnici mettere mano a temi delicati come: zone agricole, piano casa, piscine, parcheggi interrati e molto altro. Il Comune, inoltre, ha recepito tutte le osservazioni che nei mesi scorsi sono state fornite dagli ordini professionali di ingegneri, architetti e geometri.

I temi cardine che hanno guidato l’aggiornamento del PUC sono: il costruire sopra il costruito con un minor consumo del territorio, il rispetto dell’aspetto paesistico e della fragilità del territorio ligure e sanremese cercando di dare uno sviluppo e una crescita al settore edilizio e tecnico.

Negli ambiti agricoli si potranno utilizzare le norme del Piano Casa inserite ora nella disciplina del PUC e consentendo così interventi di sostituzione edilizia all’interno del lotto di proprietà con possibilità di ampliamenti e accorpamenti per un minore sfruttamento del territorio e una riqualificazione del patrimonio edilizio.

Cruciale anche il discorso legato alle piscine. Non poterle realizzare, infatti, era visto come una limitazione sia turistica che di sviluppo e, quindi, ora saranno consentite sempre nel rispetto dei limiti.
Verranno consentiti parcheggi pertinenziali (sia interrati che in superficie) nei limiti del 35% della superficie agibile dell’abitazione anche negli ambiti agricoli.
Nel territorio di campagna abitata saranno possibile anche gli accorpamenti e, con volumi particolarmente importanti, anche il frazionamento. 

Per volontà dello stesso assessore ai lavori Pubblici, Massimo Donzella, si è messo mano anche alle superfici accessorie ai volumi coperti. Terrazze, ma anche porticati, che specie in epoca covid hanno assunto importanza cruciale nella vita di molte famiglie. “Era irragionevole la limitazione al 10% - commenta Donzella - quindi abbiamo ragionato per poterla portare fino al 40%. Vuol dire qualità della vita, vivere all’aperto, ma anche turismo e attrazione per il territorio”.

Un capitolo anche per i distretti di trasformazione. In città ci sono state zone di espansione che hanno riguardato ambiti circoscritti ma che sono rimaste ferme da anni, dal Piano Regolatore del 1980. Si darà ora la possibilità, attraverso interventi mirati, di una concessione diretta con uno studio per sottoservizi e strade intervenendo anche in modo limitato all’interno dello stesso distretto per un’ottica di sviluppo e di crescita.
Infine, all’interno del PUC aggiornato, sarà inserito anche il restyling di Porto Vecchio

Sono molto soddisfatto perché questo risultato è il frutto di un lavoro di squadra che ha coinvolto ordini, categorie ed Enti con gli aggiornamenti che sono stati predisposti da tecnici esterni del Trentino Alto Adige - ha commentato ai nostri microfoni Massimo Donzella, assessore ai Lavori Pubblici - siamo riusciti, con una forza di persuasione importante, a ottenere i risultati voluti che confidiamo ci vengano riconosciuti dai fatti per una crescita turistica e uno sviluppo importante del nostro territorio”.

Il PUC passerà ora all’esame della seconda commissione, poi al voto del consiglio comunale, organo competente per la pianificazione territoriale.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium