/ Eventi

Eventi | 06 aprile 2021, 19:00

Federico Lanteri lo chef contadino: "Ho scelto di lasciare la costa per andare a Pigna in val Nervia”

Il giorno di Pasqua è stato l’ultimo giorno di apertura dello storico ristorante “Il Torrione” di Vallecrosia.

Federico Lanteri lo chef contadino: "Ho scelto di lasciare la costa per andare a Pigna in val Nervia”

Lo chef e patron del locale, Federico Lanteri ha deciso di proseguire il suo percorso professionale affrontando una nuova sfida. A partire dalla metà del mese di maggio riprenderà la sua attività di ristorazione, che gli ha dato grandi soddisfazioni anche fuori dai confini nazionali, a Pigna in alta val Nervia.

In un locale più piccolo, arredato con cura e grande attenzione ai dettagli, lontano dalla confusione della costa e dal traffico della via Aurelia, ma più vicino alle produzioni e tradizioni agroalimentari dell'entroterra. La quasi totalità delle verdure e degli ortaggi utilizzati nel locale di Vallecrosia erano coltivati nell’azienda agricola di famiglia, che si trova proprio a Pigna. Ora i prodotti della campagna saranno la base di partenza per la preparazione di piatti semplici, ma tipici della tradizione, rispettosi dell’ambiente e della salute.

“Può sembrare un azzardo aprire un ristorante di qualità in un paesino di centinaia di abitanti, - ci spiega Federico Lanteri - ma credo che oggi ci sia una attenzione maggiore ai temi della biodiversità, alla riscoperta di ingredienti antichi e preparazioni semplici. La vera cucina gourmet non la fanno gli chef, le vere stelle della gastronomia sono gli artigiani e gli agricoltori, che con passione e impegno mantengono tradizioni secolari. La mia non sarà una cucina solo vegetariana, anche se le verdure e gli ortaggi avranno un ruolo importante. Ci saranno anche piatti di carne, provenienti da allevamenti di qualità piemontesi per il vitello e locali per conigli e polli. Manterrò anche i contatti con i pescatori della costa, che mi forniranno prodotti sempre freschi per alcune preparazioni, che si abbinano benissimo con i prodotti dell’orto. Il menù seguirà il ritmo delle stagioni e varierà con cadenza settimanale o giornaliera a seconda delle disponibilità dei prodotti. Sto lavorando per la preparazione di menù completi da proporre nei week end e dei piatti unici per il pranzo. Cercherò anche di mantenere dei prezzi in giusto rapporto con la qualità, perché vorrei che tutti si possano permettere di godere del buon cibo e dei buoni prodotti, che offre questa splendida valle. Ci saranno anche i piatti tipici del Torrione derivanti dalla nostra lunga e importante tradizione familiare, come le Trippe e i Ravioli, insieme ai piatti del territorio come il gustoso Turtun, il gran pistau e la capra con i delicati fagioli bianchi, che sono presidio Slow Food”.

 

Federico aprirà il suo ristorante a Pigna in piazza Castello numero 10 all'’Osteria Martini. Durante l’estate potrà ospitare i clienti anche sull’ampia terrazza e nella piazza, da dove si gode di una vista straordinaria del centro storico del paese, che si fregia della Bandiera Arancione ed è famoso per le sue splendide Terme.

La visita al ristorante sarà quindi anche l’occasione per visitare un borgo bellissimo, caratterizzato da stradine strette in pietra e attraversate da giochi d’archi tra le case godendo di una splendida vista sulla vallata verdissima.

 

Claudio Porchia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium