/ Politica

Politica | 04 marzo 2021, 14:08

Chiusura attività, Pardini (FN-Italia Libera Imperia): "Basta con i rimpalli di responsabilità di politica e partiti"

"Interi settori rischiano di essere spazzati via, sottolinea Pardini, se non si inverte la rotta al più presto"

Roberto Pardini

Roberto Pardini

"Basta con i rimpalli della politica e spot dei vari partiti. L'allarme lanciato da Confesercenti è chiaro: le imprese italiane sono in forte crisi". Lo dichiara, in una nota, Roberto Pardini di "Italia Libera Imperia".

"Secondo un sondaggio effettuato insieme a Swg, prosegue Pardini ci sarebbero 90mila imprese già fallite a causa del coronavirus e altre 600mila a rischio. I settori più colpiti, sono quelli della ristorazione, attività commerciali e del turismo i quali hanno sofferto maggiormente il calo delle entrate. Le brutte notizie non finiscono qui, perché tra i dati allarmanti si aggiunge anche mezzo milione di imprese pronte a tagliare posti di lavoro a tempo indeterminato. Ora bisogna fare presto con gli interventi di sostegno. Ogni impresa che chiude è una possibilità in meno di occupazione. Si tratta di un tessuto economico che garantisce ricchezza, posti di lavoro, servizi e vivibilità delle nostre città e che rischia di essere spazzato via per sempre, conclude Pardini, se non si inverte la rotta al più presto". 

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium