/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2020, 10:05

Sanremo: Moka Alfa lancia il 'suo' Black Friday, "Il caffè è un bene primario, non bisogna rinunciare a una tazzina di serenità"

"...una scontistica importante su un quantitativo di cialde per un lungo periodo. Il caffè ve lo portiamo a casa noi perché vogliamo condividere con voi la scelta e il piacere che può donarvi il nostro prodotto".

Sanremo: Moka Alfa lancia il 'suo' Black Friday, "Il caffè è un bene primario, non bisogna rinunciare a una tazzina di serenità"

“Oggi il periodo non è semplice per nessuno ma un caffè è sempre in grado di donarci l’attimo di serenità di cui abbiamo bisogno, al bar, per strada o a casa. Per questo abbiamo pensato che il black friday fosse un’opportunità per la nostra clientela”.

Così Maurizio Saluzzo introduce le offerte di Moka Alfa, la storica torrefazione di Sanremo che da 53 anni offre un prodotto di eccellenza nelle tazzine delle famiglie italiane. “Siamo un’impresa ed è importante trovare soluzioni che incrementino il lavoro, senza mai dimenticare la nostra missione primaria, offrire un prodotto di qualità a un prezzo giusto - aggiunge. 

Questa particolare congiuntura tra la crisi sanitaria e quella economica, richiedono alle aziende di trovare primariamente anche il modo per far risparmiare la clientela, su un bene, il caffè che per noi è di prima necessità. - sottolinea l’imprenditore - Per questo abbiamo pensato prima di tutto a una scontistica importante su un quantitativo di cialde per un lungo periodo. Il caffè rimane sempre una piacevole certezza per molte persone, un vero e proprio rito del quotidiano che ci dona serenità”. 

Questa non voleva essere una promozione come tante. “No, assolutamente,  perchè il nostro non è un caffè come tanti. Inoltre non dimentichiamo anche il personale. - afferma Saluzzo - Incrementando gli ordini diamo lavoro, teniamo attive e motivate le persone. Anche per noi che siamo una grande famiglia, il periodo non è semplice. Per questo ci tengo a ringraziare tutto il nostro personale. Ognuno di loro ha accettato la sfida, si è rimboccato le maniche e non si è arreso alle difficoltà del periodo”.

“Tutti si sono messi a disposizione, accogliendo anche le piccole novità necessarie di fronte a quello che era l’ordinario lavoro. Così sono arrivate le consegne a domicilio ai clienti privati. Il caffè ve lo portiamo a casa noi perché ci fa piacere condividere con voi la scelta e il piacere che può donarvi il nostro prodotto - conclude Maurizio Saluzzo.

Informazione Pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium