/ Politica

Politica | 22 settembre 2020, 14:36

Elezioni Regionali: il commento delle 'papabili' Consigliere in rosa che hanno ottenuto risultati lusinghieri in provincia

C’è la fattiva possibilità che tre donne del territorio possano approdare in Consiglio, dopo le dichiarazioni del presidente Toti, che chiederà agli eventuali Assessori che entreranno in Giunta, di dimettersi dalla carica di Consigliere.

Elezioni Regionali: il commento delle 'papabili' Consigliere in rosa che hanno ottenuto risultati lusinghieri in provincia

Un grande successo al femminile, nella nostra provincia, al termine delle elezioni regionali che hanno visto concludersi lo spoglio a tarda notte (per Genova ci vorrà ancora qualche ora). Come anticipato dal nostro giornale (QUI), infatti, c’è la fattiva possibilità che tre donne del territorio possano approdare in Consiglio, dopo le dichiarazioni del presidente Toti, che chiederà agli eventuali Assessori che entreranno in Giunta, di dimettersi dalla carica di Consigliere.

E, se ci dovessero essere conferme in merito, potrebbero approdare in Regione Mabel Riolfo, Veronica Russo e Chiara Cerri, seconde nelle rispettive liste di Lega, Fratelli d’Italia e ‘Cambiamo’. Ovviamente bisognerà attendere per conoscere la nuova Amministrazione regionale ma, intanto, abbiamo raccolto i loro commenti.

Mabel Riolfo: “Sono felice del risultato personale raggiunto, in soli 30 giorni di campagna elettorale, e quello della Lega a Ventimiglia. Voglio ringraziare tutti per l’affetto ricevuto ed ora rimango alla finestra per capire se ci sarà la possibilità di entrare in Consiglio regionale. Sicuramente, se dovesse accadere, lascerei il ruolo di Assessore anche se è a me molto caro, con un’esperienza importantissima anche a livello di crescita personale e di conoscenza del territorio”.

Veronica Russo: “E’ stato un ottimo risultato, anche in zone inaspettate oltre a quelle dove abbiamo lavorato molto in campagna elettorale. C’è grande soddisfazione per il risultato del mio partito, sia nella mia città che in tutta la provincia e la regione. Essere arrivata seconda dietro Gianni Berrino è stata una grande vittoria. La sua riconferma è il giusto premio per lui, per quanto fatto negli ultimi 5 anni. C’è ora la possibilità di entrare in Consiglio e sono pronta a dare il mio contributo, altrimenti non avrei accettato nemmeno la candidatura. Se ci sarà questa opportunità sarò ben lieta di svolgere il mio mandato”.

Chiara Cerri: “Sono felicissima perché vuole dire che il mio gruppo che è metà mandato, è veramente forte e ho notato l’affetto anche dai comuni vicini. Un’esperienza importante suggellata dal risultato di ‘Cambiamo’ a Taggia, dove ha superato la 40%”. Se, come sembra, otterrà il seggio in Regione rimarrà nel suo ruolo di vice Sindaco? “Se potrò e se il Sindaco me lo lascerà fare, rimarrò in Consiglio comunale e manterrò i due ruoli”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium