/ Cronaca

Cronaca | 21 settembre 2020, 08:50

Bordighera: urla, atti di vandalismo e insulti ai Carabinieri, il Sindaco "Probabili restrizioni agli orari dei locali"

“Con questo non vogliamo limitare la vita notturna ma quando succedono cose di questo genere, devono essere presi accorgimenti per evitare il peggio”.

Bordighera: urla, atti di vandalismo e insulti ai Carabinieri, il Sindaco "Probabili restrizioni agli orari dei locali"

Si svolgerà in settimana una riunione tra il Sindaco di Bordighera, Vittorio Ingenito, e le forze dell’ordine per parlare degli assembramenti e degli atti di vandalismo registrati nella notte tra sabato e ieri, nella zona attigua alla stazione ferroviaria della città di confine.

“Faremo una riunione in settimana con il Comando di Polizia Municipale e con i Carabinieri. Sulla base di questo incontro potrebbero essere prese decisioni importanti, anche eventuali restrizioni agli orari di apertura dei locali”. Lo ha detto il primo cittadino bordigotto, a poche ore dall’accaduto di sabato notte che ha visto circa 200 giovani (molti dei quali preda dei fumi dell’alcol) compiere atti vandalici all’ingresso dello scalo ferroviario bordigotto, insultare i Carabinieri intervenuti per calmare gli animi, e buttare a terra alcuni scooter parcheggiati.

Una notte ‘brava’, quella di sabato, che non è stata assolutamente unica e che ha visto più volte le proteste dei residenti. Eventuali decisioni prese dal Sindaco e dalle forze dell’ordine potrebbero vedere coinvolti anche i locali della zona, dove sono stati segnalati i molti assembramenti di sabato notte.

Si tratta di una decisione che, se verrà presa, riguarderà soprattutto i problemi sanitari che eventuali assembramenti possono creare: “Con questo non vogliamo limitare la vita notturna – ha terminato Ingenito - ma quando succedono cose di questo genere, devono essere presi accorgimenti per evitare il peggio”.

Si preannuncia quindi una ‘stretta’ per i prossimi fine settimana: una decisione che sembra necessaria per limitare scorribande, urla e danni. Una situazione che ha dell’incredibile e che nulla ha a che fare con il divertimento che dovrebbe essere altra cosa.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium