/ Attualità

Attualità | 01 luglio 2020, 10:06

Imperia: oggi va in pensione l'infermiera Patrizia Bianchi, la festa delle colleghe ed il loro saluto (foto)

"Non resta che augurarti tanto bene e un nuovo percorso sicuramente più tranquillo e sereno circondata solo da ciò che desideri… te lo meriti! Buona vita Patty con tutto il nostro affetto!”

Imperia: oggi va in pensione l'infermiera Patrizia Bianchi, la festa delle colleghe ed il loro saluto (foto)

“Oggi è un giorno speciale perché una carissima collega e amica, dopo 42 anni di servizio, va in pensione. Eugenia Patrizia Bianchi, per tutti i colleghi Patty, ha iniziato a lavorare come infermiera nel 1978, appena diciannovenne, nel reparto di Psichiatria dell’ospedale vivendo quei momenti  difficili, a volte disorganizzati e spesso pericolosi della chiusura dei manicomi e apertura del reparto psichiatrico nell’ospedale di Imperia”.

Ci scrive Cristina Colancecco, anche a nome delle altre colleghe, per festeggiare la pensione di Patty, che oggi timbra il suo ultimo cartellino. “Giovane ragazza al lavoro – prosegue - tra paure e pazienti con la loro malattia mentale sconosciuta ai reparti ospedalieri. Quanto ne avresti da raccontare! Io l’ho conosciuta quando il reparto fu trasferito a Costarainera e, per 31 anni, abbiamo lavorato insieme: vissuto esperienze faticose e conosciuto persone sofferenti, particolari che rimangono comunque nel cuore. Patty sempre generosa, infermiera ed amica anche dei pazienti; sempre disponibile verso tutti. Chi l’avrebbe mai pensato che avresti vissuto anche un  periodo così complicato, soprattutto con i nostri spesso inconsapevoli pazienti, come la pandemia e concludere questo percorso con una mascherina… eppure anche questo è capitato!”

“Da oggi finalmente potrai dedicarti ai tuoi nipotini – termina Cristina - e alla tua famiglia, ma a noi mancherà la nostra storica infermiera che, nonostante le difficoltà della vita, ha svolto il suo lavoro con umiltà e passione per ben 42 anni. Oggi vorrei dirti grazie Patty perché insieme abbiamo riso e pianto, insieme abbiamo lottato e creato, insieme superato incomprensioni e ieri hai timbrato per l’ultima volta il ‘cartellino’ lasciando il lavoro da te tanto amato. Non resta che augurarti tanto bene e un nuovo percorso sicuramente più tranquillo e sereno circondata solo da ciò che desideri… te lo meriti! Buona vita Patty con tutto il nostro affetto!”

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium