/ Attualità

Attualità | 17 giugno 2020, 07:05

Ventimiglia: dopo quelli alimentari l'Amministrazione comunale mette in campo anche gli aiuti per gli affitti

“Abbiamo rilevato - spiega l'Assessore Mabel Riolfo - che in questo momento, oltre all'emergenza alimentare, i nuclei familiari hanno necessità di avere ulteriori risorse per sostenere il pagamento dei canoni di locazione delle proprie abitazioni".

Ventimiglia: dopo quelli alimentari l'Amministrazione comunale mette in campo anche gli aiuti per gli affitti

Il Comune di Ventimiglia ha pubblicato in questi giorni il bando straordinario (QUI) per il sostegno al pagamento dei canoni di locazione per aiutare coloro che in questo periodo di emergenza si sono trovati nell'impossibilità di far fronte alle spese di affitto.

I requisti richiesti sono la residenza nel Comune di Ventimiglia, la cittadinanza italiana o di un paese aderente all'Unione Europea o in regola con le vigenti norme in materia di immigrazione, la titolarità di un contratto di locazione con un canone annuo non superiore a 7.800 euro, il non essere proprietario di immobili, avere un'isee del nucleo familiare complessivo non superiore a 16.000 euro o, in alternativa, un reddito complessivo familiare pari o inferiore a 28.000 per l'anno 2019. Si dovrà dimostrare di aver avuto una riduzione superiore al 30% del reddito complessivo del nucleo familiare nei primi 5 mesi dell'anno a causa dell'emergenza epidemiologica Covid.

“Abbiamo rilevato - spiega l'Assessore Mabel Riolfo - che in questo momento, oltre all'emergenza alimentare, i nuclei familiari hanno necessità di avere ulteriori risorse per sostenere il pagamento dei canoni di locazione delle proprie abitazioni. Coloro infatti che hanno perso il lavoro, che non hanno percepito la cassa integrazione, i lavoratori autonomi che hanno ricevuto dal governo i soli 600 euro ma non hanno potuto ancora ricominciare seriamente a lavorare, i lavoratori stagionali, i lavoratori frontalieri che avevano un contratto con agenzie interinali, si trovano oggi in grande difficoltà. E' intenzione del Comune di Ventimiglia fare quanto più possibile per andare incontro a questi soggetti in difficoltà”.

La domanda potrà essere inoltrata presentando il modulo scaricabile dal sito del Comune di Ventimiglia o ritirabile presso i Servizi Sociali entro il prossimo 27 giugno alle 12.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium