Elezioni comune di Diano Marina

 / Attualità

Attualità | 05 febbraio 2020, 13:34

Sanremo: la pulizia della spiaggia di Bussana è rock con Piero Pelù, protagonista del Clean Beach Tour di Legambiente

Qui sono stati raccolti in un'ora venti metri cubi di rifiuti. La plastica e il marine litter rappresentano la seconda emergenza planetaria.

Sanremo: la pulizia della spiaggia di Bussana è rock con Piero Pelù, protagonista del Clean Beach Tour di Legambiente

Piero Pelù ha ribattezzato Sanremo come prima tappa del Clean Beach Tour, un’iniziativa con Legambiente per promuovere la pulizia delle spiagge e sensibilizzare sulla tematica del marine litter. Il rocker non si è risparmiato e tra un selfie e l'altro con i fan, armato di guanti ha lavorato a lungo per portare via i numerosi rifiuti che si trovavano sulla spiaggia davanti a Bussana. 

LE INTERVISTE E GLI INTERVENTI NEL NOSTRO VIDEO SERVIZIO

L’iniziativa è stata organizzata da Legambiente in collaborazione con il Comune di Sanremo, alla presenza del Presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani, del presidente ligure dell'associazione Santo Grammatico, del sindaco Alberto Biancheri e degli assessori Lucia Artusi e Silvana Ormea. 

Dopo l'incontro con i media, gli organizzatori, i rappresentanti delle istituzioni ed ovviamente anche Piero Pelù sono scesi in spiaggia al fianco dei 300 volontari (Tra di loro anche i deplasticati ndr) che questa mattina hanno preso parte all'iniziativa. Tanta la legna riversatasi sulla costa matuziana ma è proprio sotto questi scarti portati giù dai fiumi che si annidano i rifiuti, come la plastica o i mozziconi di sigaretta.

In un'ora sono stati raccolti circa venti metri cubi di rifiuti. Bottiglie e buste di plastica, pneumatici, cassette e numerosi frammenti di polistirolo tra i rifiuti più trovati sulla spiaggia ligure a dimostrazione che la plastica e il marine litter rappresentano la seconda emergenza planetaria, dopo la crisi climatica, che minaccia anche Pelagos, il Santuario dei mammiferi marini; specie che stanno pagando in misura maggiore le conseguenze di questo inquinamento.

Per questo Legambiente chiede che venga approvato definitivamente, entro la prossima estate, il disegno di legge sul fishing for litter promosso dal Ministro dell’ambiente Sergio Costa e dalla deputata Rossella Muroni, per permettere finalmente ai pescatori di fare gli spazzini del mare e, inoltre, che l'Italia recepisca entro il 2021 la direttiva europea sulla plastica monouso.

"Si ringrazia il comune di Sanremo per la realizzazione dell'evento, insieme all'azienda Amaie, Area24, lo stabilimento Impekabile di Bussana, Legambiente Liguria e i circoli Valle Argentina e Amici della bicicletta. Alla seconda tappa del Clean Beach Tour hanno aderito l'Associazione Praugrande, Coop Liguria, Deplastificati, La città invisibile, Libera e Movimento difesa del cittadino" - hanno fatto sapere da Legambiente al termine della mattinata di lavoro. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium