/ Eventi

Eventi | 20 gennaio 2020, 13:55

Successo di pubblico per l'evento ‘Nui ghe Semu’ per Rocchetta Nervina (foto)

Due giorni di festeggiamenti organizzati da Confesercenti per rilanciare il piccolo borgo, località che ha vissuto un isolamento di più di quaranta giorni a causa della caduta della strada provinciale di collegamento a valle

Successo di pubblico per l'evento ‘Nui ghe Semu’ per Rocchetta Nervina (foto)

L'evento ‘Nui ghe Semu’ per Rocchetta Nervina svoltosi nel weekend appena trascorso e organizzato da Confesercenti ha avuto un successo di pubblico e di partecipazione straordinario.

"Questa due giorni di festeggiamenti - spiegano gli organizzatori - è stata fortemente voluta per rilanciare il piccolo borgo di Rocchetta Nervina, località che ha vissuto un isolamento di più di quaranta giorni a causa della caduta della strada provinciale di collegamento a valle.

Questa manifestazione ha più che egregiamente dimostrato quanto la solidarietà e l'impegno comune possano, nonostante il freddo, creare  un evento di grande portata che ha visto sfilare per le vie del paese un pubblico entusiasta, artisti favolosi, turisti e paesani alla riscoperta di un magnifico paese ligure, tante animazione per i più piccoli. Una vera gioia! Tutti i ristoranti hanno proposto piatti tipici e tradizionali della località per far conoscere la propria storia e dare avvio ala nuova stagione 2020 in un clima di speranza per il nuovo ponte allestito.

A conclusione di questa bella esperienza una cena di beneficenza è stata  organizzata presso il ristorante hotel LagoBin alla presenza di molte autorità ed un centinaio di persone.

L'amministrazione tutta di Rocchetta Nervina e la popolazione ringraziano quindi calorosamente tutte le persone che si sono prodigate e si sono lasciate coinvolgere in questo evento e che si sono impegnate nel far sì che la vita quotidiana del piccolo borgo con le sue molteplici attività potessero guardare al futuro con un sorriso!".

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium