/ Cronaca

Cronaca | 25 novembre 2019, 16:44

Pieve di Teco: dopo la frana a Calderara ripristinato il guard-rail a tempo di record, il Sindaco "Problemi a mettere in sicurezza l'abitazione"

L’amministrazione comunale sta lavorando insieme a quella provinciale, alle forze dell’ordine e a tutti i volontari per mettere in sicurezza l’area e per fornire una viabilità pedonale a orari.

Il guard-rail ripristinato

Il guard-rail ripristinato

E’ stata ripristinata a tempo record la nuova barriera di sicurezza, con l’installazione del guard-rail di protezione a valle a Calderara, frazione di Pieve di Teco, dove ieri una frana si è abbattuta sulla strada.

L’intervento è stato eseguito per tutta la giornata dall'Amministrazione Provinciale, con la ditta appaltatrice della manutenzione di zona, la Manfredi, ed il supporto dei tecnici del settore strade della Provincia.

Questa mattina, lo ricordiamo, il Sindaco di Pieve di Teco Alessandro Alessandri si è recato nella zona, insieme ai funzionari tecnici della Regione. L’amministrazione comunale sta lavorando insieme a quella provinciale, alle forze dell’ordine e a tutti i volontari per mettere in sicurezza l’area e, con il ripristino del guard-rail e la pulizia della strada, la viabilità pedonale ad orari per le persone, circa trenta, rimaste bloccate a seguito della frana, torna già dalle prossime ore.

"Il problema più grande è quello relativo alla casa. Abbiamo problemi a mettere in sicurezza l’abitazione. Nel frattempo lavoriamo per una viabilità pedonale provvisoria – spiega Alessandri. Abbiamo transennato l’area e stiamo preparando l’elenco dei danni grandi e piccoli che sono tanti su tutto il territorio comunale. Le persone bloccate stanno bene, abbiamo portato loro da mangiare grazie a un lavoro impareggiabile di forze dell’ordine e volontari. Ci stiamo inoltre occupando dei cinque sfollati che avranno a disposizione una casa concessa da un benefattore, che ringrazio di cuore, con un contratto di comodato gratuito che stipuleremo".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium