/ Politica

Politica | 01 ottobre 2019, 11:32

Elezioni regionali 2020: ‘100 per cento Sanremo’ scende in campo e fa squadra con ‘Liguria Popolare’ “Siamo l’unica realtà civica nel centrodestra” (Foto e Video)

La lista che ha sostenuto il candidato sindaco Sergio Tommasini si rilancia in ottica regionale. Antonio Bissolotti nominato vice presidente regionale di 'Liguria Popolare'

Le immagini della presentazione

Le immagini della presentazione

A quattro mesi dalle elezioni comunali del 27 maggio, il ‘Gruppo dei 100’, ora sotto il nome di ‘100 per cento Sanremo’, torna in corsa e lo fa puntando alle elezioni regionali della primavera 2020. Questa mattina al Teatro Ariston la lista che ha sostenuto il candidato sindaco Sergio Tommasini ha presentato il nuovo progetto che amplia la visione dalla città alla regione e li unisce a ‘Liguria Popolare’.

Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte: Sergio Tommasini e Monica Albarelli per la lista ‘100 per cento Sanremo’, il consigliere regionale Andrea Costa e l’ex ministro Maurizio Lupi. Presenti tra il pubblico molti dei sostenitori del ‘Gruppo’ oltre a rappresentanti dei vari partiti della coalizione che ha corso alle scorse comunali.

Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto è stato annunciato il nuovo simbolo di 'Sanremo Popolare' oltre alla nomina di Antonio Bissolotti a vice presidente di 'Liguria Popolare'.

Le interviste ai protagonisti

‘Liguria Popolare’ ha annunciato qualche mese fa la nascita della lista che si candiderà alle prossime regionali con la conferenza stampa che ha visto al tavolo il capogruppo Gabriele Pisani, il consigliere regionale Andrea Costa e l’ex ministro Maurizio Lupi.

Con 'Liguria Popolare' e la sua costola matuziana 'Sanremo Popolare' nasce il movimento ponentino che inizierà a lavorare in ottica regionali 2020 in appoggio all'attuale presidente Giovanni Toti. Restano da attendere i movimenti dei partiti 'tradizionali' dell'area centrodestra. Questa mattina all'Ariston erano presenti alcuni dei candidati alle scorse elezioni comunali ma per tutti si è trattata ufficialmente di una visita di cortesia all'ex candidato sindaco che hanno sostenuto. Si attendono le prime mosse, ma intanto la prima bandiera è stata piantata. 

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium