/ Eventi

Eventi | 16 dicembre 2015, 16:09

Sanremo: venerdì incontro dal titolo “Demo Bruzzone tra Barzizza e Giacomazzi”

Venerdì 18 dicembre, infatti, a partire dalle ore 11 si tiene un incontro dal titolo “Demo Bruzzone tra Barzizza e Giacomazzi”, ispirato all’ultimo libro di critica musicale firmato da Freddy Colt.

Sanremo: venerdì incontro dal titolo “Demo Bruzzone tra Barzizza e Giacomazzi”

Mentre comincia a circolare in città l’attesa per i concertini all’aperto che da ormai quattro anni si tengono sotto l’insegna di “Swing Corner of Christmas”, il Centro Studi Stan Kenton vuole offrire quest’anno un’anteprima culturale e musicale che va sotto il prestigioso patrocinio del Club Tenco e si tiene nella bella sede affacciata sul Lungomare Italo Calvino (ex scalo merci ferroviario). Venerdì 18 dicembre, infatti, a partire dalle ore 11 si tiene un incontro dal titolo “Demo Bruzzone tra Barzizza e Giacomazzi”, ispirato all’ultimo libro di critica musicale firmato da Freddy Colt.

"Insieme alle informazioni biografiche, storiche e musicologiche su una “scuola” sanremese di maestri arrangiatori, tra i quali Barzizza è stato il modello più celebre a livello quantomeno nazionale, il pubblico potrà ascoltare le musiche di Bruzzone, veri e propri inediti degli anni ’40 e ’50 rimasti a lungo nel cassetto e recentemente riscoperti e valorizzati su iniziativa dell’autore del libro. - spiegano  il Centro Studi Stan Kenton - In questa occasione ad interpretare i brani, in ottima veste swing, jazz, folk con sfumature tzigane, sarà un insolito trio composto da musicisti di varia provenienza geografica: il violinista Francesco Giorgi da Firenze, vice presidente del Centro Kenton, la fisarmonicista Angelica Foschi da Pesaro, insieme al chitarrista svizzero Lorenzo Herrnhut".

"La conferenza-concerto permetterà a tutti di conoscere meglio uno dei figli creativi di Sanremo il cui reale valore, purtroppo, è rimasto a lungo in ombra: e dall’ascolto di questi brani strumentali si potrà evincere lo spessore artistico di un musicista come Demo Bruzzone, scomparso nel 1998 senza aver potuto raccogliere i meritati consensi. - ricordano ulteriormente - L’incontro, gentilmente ospitato nella sala del Tenco, dove è inoltre allestita una mostra fotografica, è ad ingresso libero. Il programma ufficiale dello “Swing Corner” – realizzato insieme all’Assessorato al Turismo – si aprirà poi domenica 20, sempre alle ore 11, in piazza Borea d’Olmo con la voce di Andy Arnaldi e il Red Cat Combo, e proseguirà con diversi appuntamenti fino al 6 gennaio 2016".

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium