/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | domenica 05 gennaio 2014, 19:51

Diano Marina: per problemi organizzativi dell'ultima ora, rinviato a domani il Cimento invernale

A causa dell'Allerta Meteo prevista sino alle ore 18 di domenica, è stato rinviato a lunedì 6 gennaio, alla stessa ora e con le stesse modalità. Bregolin: "Il rinvio é stato inevitabile per ragioni di responsabilità"

Francesco Bregolin

Il Cimento Invernale previsto inizialmente oggi e poi spostato a domani per le avverse condizioni meteo è stato purtroppo ANNULLATO causa problemi organizzativi dell'ultima ora. L'Amministrazione Comunale si scusa con quanti avessero previsto di partecipare.

A causa dell'Allerta Meteo prevista sino alle ore 18 di domenica, è stato rinviato a lunedì mattina, 6 gennaio, alla stessa ora e con le stesse modalità, il Cimento invernale 'Secondino Anselmo' di Diano Marina. Il Cimento invernale di Diano Marina è un evento tradizionale che è stato riproposto negli ultimi 3 anni dall'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco On. Giacomo Chiappori grazie alla sollecitazione di Secondino Anselmo, emerito cittadino dianese mancato recentemente, al quale la manifestazione viene dedicata. Alle ore 12:00 saranno una quarantina i temerari che affronteranno le acque del golfo dianese (venerdì mattina la temperatura dell'acqua in superficie era di 14°). Ritrovo e iscrizioni a partire dalle ore 10:00 presso i Bagni Delfino. La manifestazione sarà presentata da Gianni Rossi. Il Cimento invernale 'Secondino Anselmo di Diano Marina è organizzato dall'Assessorato allo Sport, con la collaborazione dell'Associazione Vivi Diano con noi.

"Il rinvio a lunedì é stato inevitabile per ragioni di responsabilità - dichiara l'Assessore Francesco Bregolin -. Sicuramente lunedì la partecipazione potrà essere più alta, in ogni caso sarà una giornata di divertimento e di comunione, per scambiarci gli auguri di buon anno nuovo". 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore