/ Solidarietà

Solidarietà | 31 gennaio 2020, 19:12

Imperia: quota 200 donazioni di sangue per l'agente della municipale Andrea Garibaldi

Imperia: quota 200 donazioni di sangue per l'agente della municipale Andrea Garibaldi

Andrea Garibaldi, il donatore più attivo della provincia di Imperia, ha raggiunto la ragguardevole cifra di 200 donazioni. Garibaldi, agente di Polizia locale ad Imperia, dona il sangue dal 1984, da quando aveva 18 anni.

Ha iniziato grazie al prof. De Palo, allora professore alla sez. Geometri dell'Istituto "Ruffini". Alternando sangue (presso il centro Fidas, al 5° piano del grattacielo di Oneglia) e plasma, ha festeggiato, il 31 gennaio, presso il centro trasfusionale del capoluogo, diretto dal dott. Clemente Mazzei, dal medico Massimiliano Brunofranco e da tutto lo staff sanitario, assieme all'avvocato Giovanni Musso, presidente provinciale e vicepresidente nazionale della FIDAS.               

Andrea ricorda che donare il sangue è un gesto di solidarietà e civiltà che permette a molti ammalati di curarsi e, in alcuni casi, di vivere e non comporta rischi per la salute.



C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium