/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2020, 18:05

Sanremo: quattro cassieri dell'ospedale in malattia, grossi problemi stamattina per pagare i ticket al 'Borea'

Problemi anche per il pagamento al 'Punto bianco' in automatico. L'azienda è subito corsa ai ripari. Visite consentite con il pagamento posticipato e domani un addetto sarà presente al 'punto cassa'.

Sanremo: quattro cassieri dell'ospedale in malattia, grossi problemi stamattina per pagare i ticket al 'Borea'

Non è passata inosservata, questa mattina all’ospedale ‘Borea’ di Sanremo, la totale assenza di ‘cassieri’ all’ufficio di pagamento dei ticket per le visite che lo prevedono.

Moltissimi pazienti, che si sono recati stamane presso il nosocomio matuziano, infatti, si sono trovati la porta chiusa ed hanno tentato di pagare il ticket attraverso il ‘Punto bianco’, il totem che consente il pagamento automatico della prestazione medica prevista. Ma, purtroppo, la macchinetta riceveva solo i bancomat ed era impossibile pagare con carta di credito o contanti, anche se secondo l’Asl 1 il pagamento con carta è possibile.

Ovviamente sono state moltissime le proteste dei presenti, in particolare anziani, che avevano la possibilità di pagare solo con i contanti mentre c’era anche chi non aveva con sé il bancomat. L’arcano è stato presto svelato dall’azienda sanitaria che, questa mattina si è ritrovata con i 4 operatori di cassa dell’ospedale tutti in malattia e, quindi, è stata costretta a tenere l’ufficio pagamenti chiuso.

Vista la situazione, dai reparti gli operatori hanno comunque consentito le visite ed avranno una settimana di tempo per pagare i ticket. Per alcune attività programmate per questa mattina c’è stato un rinvio ma, da domattina l’Asl ha già prevista la riapertura dello sportello con un dipendente che andrà a sopperire all’improvvisa malattia dei 4 operatori bloccati a letto.

Il punto cassa e le prenotazioni allo sportello saranno garantiti dalle 8 alle 13.

 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium