/ FESTIVAL DI SANREMO

FESTIVAL DI SANREMO | 14 gennaio 2020, 07:21

Il sosia di Pavarotti al Festival di Sanremo 2020 per premiare il primo nato nel primo giorno della kermesse

Il neonato sarà omaggiato di un cesto di miele e prodotti del alveare tipici friulani

Il sosia di Pavarotti al Festival di Sanremo 2020 per premiare il primo nato nel primo giorno della kermesse

Gigi Nardini, erborista apicoltore, dagli anni ‘80 ideatore del premio nazionale per l'ecologia ‘l’Ape d'oro’ (salviamo le api, sentinelle ecologiche), da 40 anni premia il primo nato del anno nuovo in Italia e della sua regione, il Friuli Venezia Giulia, con un cesto di miele e prodotti del alveare.

Inoltre è il sosia ufficiale del maestro Pavarotti insieme alla sua compagna pittrice e poetessa Stela (Stela Renata Oprea), sosia di Mina. “Portiamo un saluto e un sorriso – spiega Nardini - a tutte le persone che soffrono: nelle comunità di recupero, case famiglia e centri di accoglienza, strutture residenziali per gli anziani, ospedali e case di cura, carceri e istituti di pena".

"Saremo presenti a Sanremo nella settimana del festival della canzone italiana 2020, come da oltre 30 anni, anche per premiare il primo nato al ospedale di Sanremo, nel primo giorno del festival, martedì 4 febbraio 2020, con un cesto di miele e prodotti del alveare tipici friulani e un quadro della pittrice Stela. Sempre nella città dei fiori porteremo un saluto e un sorriso alle case di riposo e dove le persone soffrono”. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium