/ Politica

Politica | 06 novembre 2019, 10:14

Regione: la Giunta approva il programma generale di intervento “Liguria In-Formaconsumatori”

Il programma prevede la realizzazione di due interventi: “Sportelli in rete: informati e tutelati”; “Dal Solco al Sole: economia circolare per un consumo eco – sostenibile”

Regione: la Giunta approva  il programma generale di intervento “Liguria In-Formaconsumatori”

La Giunta della Regione Liguria ha approvato con delibera, sulla base del parere favorevole espresso dalla Consulta regionale per la Tutela dei diritti dei Consumatori e degli Utenti nella seduta del 23 settembre 2019, il Programma generale di intervento “Liguria In-Formaconsumatori”, da proporre al Ministero dello Sviluppo Economico per la partecipazione di Regione Liguria al Bando di cui al Decreto MISE 17 giugno 2019 (Bando MISE 8), per l’ottenimento di un contributo economico pari a 302.394 euro a valere sui fondi antitrust di cui all’art.148 della legge 388/2000.

Quali soggetti attuatori del Programma sono stati individuati le Associazioni dei consumatori e degli utenti attualmente iscritte nell’apposito Elenco regionale e l’Istituto Ligure per il Consumo, associazione di secondo livello costituita da tutte le Associazioni presenti nel suddetto Elenco.

Il Programma prevede la realizzazione di due interventi:
1. “Sportelli in rete: informati e tutelati”;
2. “Dal Solco al Sole: economia circolare per un consumo eco – sostenibile”.

Il primo intervento ha come obiettivo garantire a consumatori e utenti una costante erogazione di servizi di informazione, aggiornamento, assistenza e consulenza sulle varie tematiche di maggior interesse (telecomunicazioni, energia, trasporti, assicurazioni, ecc..) tramite la Rete degli Sportelli, assicurando al contempo la qualità di tali servizi, attraverso la formazione del personale addetto agli Sportelli.

Il secondo intervento si pone invece come obiettivo la sensibilizzazione dei consumatori, specie i giovani e gli studenti, sui temi dell’energia rinnovabile, dell’economia circolare e dello sviluppo sostenibile, nonché sui temi dell’educazione e sicurezza alimentare e del consumo sostenibile, al fine di accrescere la consapevolezza su tali tematiche e promuovere modelli comportamentali sani e ambientalmente compatibili.

Successivamente alla comunicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico dell’avvenuta approvazione del Programma e della sua ammissione a finanziamento, la Regione Liguria provvederà alla stipula di una Convenzione con i soggetti attuatori, che dovrà essere trasmessa al Ministero, ai sensi del Bando, in occasione della domanda di erogazione della seconda quota di finanziamento.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium