/ Politica

Politica | 23 settembre 2019, 14:08

Migranti, Di Muro (Lega): “Da Conte ancora silenzio su situazione Ventimiglia. Città aspetta risposte"

"Mi sento in dovere di tenere alta l’attenzione su quella che sta tornando a essere un’emergenza, dopo che, per oltre un anno, grazie al ministro dell'Interno, Matteo Salvini, si era attestato un calo degli arrivi"

Flavio Di Muro

Flavio Di Muro

“Dopo aver scritto una lettera in vista del vertice con il premier Macron, e dopo un intervento nell'aula della Camera, ho presentato un’interrogazione al presidente Conte per conoscere se è stato affrontato il tema della situazione in atto al confine di Ventimiglia". Lo comunica il deputato ligure della Lega Flavio Di Muro che continua: "Inoltre, vorrei conoscere i termini della redistribuzione tra Paesi membri dell'Ue alla luce del vertice di oggi a Malta, che prevederebbe la distribuzione non solo di chi ha lo stato di rifugiato, ma di tutti coloro che sbarcano sulle nostre coste. Dopo il silenzio di questi giorni, auspico chiarimenti precisi da parte di Conte visto che continuano a verificarsi respingimenti anche a carico di minori non accompagnati da parte delle forze dell’ordine francesi e stiamo assistendo alla progressiva militarizzazione della frontiera, con disagi anche per i lavoratori frontalieri, che ogni giorno sono sottoposti a lunghi controlli. Pur senza volontà alcuna di creare allarmismi che nuocciano all'immagine della città, mi sento tuttavia in dovere, come deputato eletto nel collegio Liguria Ponente e come rappresentante dei miei concittadini di Ventimiglia, a tenere alta l’attenzione su quella che sta tornando a essere un’emergenza, dopo che, per oltre un anno, grazie al ministro dell'Interno, Matteo Salvini, si era attestato un calo degli arrivi".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium