/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 21 marzo 2019, 21:50

Incendi boschivi, il presidente dell'Accademia kronos Giuseppe Gandolfo replica al presidente Cia Liguria

"Ricordo ancora al presidente che se un piccolo focolaio provoca un incendio boschivo, il responsabile dell'accensione potrebbe essere denunciato penalmente"

Incendi boschivi, il presidente dell'Accademia kronos Giuseppe Gandolfo replica al presidente Cia Liguria

Il presidente dell'Accademia kronos sezione imperiese Giuseppe Gandolfo replica al presidente Cia Liguria in merito alla diramazione dello stato di grave pericolosità  per incendi boschivi.

"Credo, che un presidente di una associazione così importante per gli agricoltori autorizzi all'accensione di fuochi nelle giornate di forte vento e con diramazione da parte della Regione Liguria di grave pericolosità solo perché la legge forestale autorizzi l'accensione di fuochi a 50 metri dal bosco, ma secondo il buon senso ricordo al presidente che con il vento forte le scintille possono percorrere più di 50 metri.

Ricordo ancora al presidente che se un piccolo focolaio provoca un incendio boschivo, il responsabile dell'accensione potrebbe essere denunciato penalmente.

Quindi credo che se gli agricoltori si astengono dalla accensione di fuochi per il periodo di stato di pericolosità non comporterebbe ripercussioni alla propria attività".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium