/ POLITICA

POLITICA | sabato 15 dicembre 2018, 15:38

Imperia: l'ex segretario cittadino del PD De Bonis a sostegno di Nicola Zingaretti "È l'uomo giusto"

De Bonis: "Zingaretti persona giusta per aprire una nuova fase per il PD e per l'Italia e per questo ho deciso di impegnarmi in prima persona e con entusiasmo al progetto che ha messo in campo"

Antonio De Bonis

Antonio De Bonis

"Sono passati più di dieci anni dalla fondazione del Partito Democratico, nato per essere la casa comune della sinistra riformista. 

Nei miei anni di militanza e di servizio in questa comunità ho potuto constatare come questo progetto sia pian piano venuto meno. Ho assistito ad un progressivo allontanamento dei militanti e degli iscritti del nostro partito, e questo penso sia dovuto ad una gestione superficiale e distante dai territori. Il PD con i suoi iscritti era inteso come comitato da attivare in vista delle competizioni elettorali.

A causa dell'avanzata delle attuali forze di governo e dalle difficoltà dei Partito Democratico, il campo della sinistra è confinato ormai ad essere solo minoranza culturale del paese.

Il prossimo congresso nazionale del Partito Democratico sarà un momento cruciale. Ritengo che il Segretario che sarà eletto dovrà aprire una nuova stagione perché è oggi più che mai necessario voltare pagina con un nuovo progetto politico e con un rinnovato gruppo dirigente. Dobbiamo innanzitutto proporre un'alternativa all'Italia che non si limiti ad essere opposizione al populismo del governo fallimentare di Di Maio e Salvini.

Sono fortemente convinto che Nicola Zingaretti sia la persona giusta per aprire una nuova fase per il PD e per l'Italia. Per questo ho deciso di impegnarmi in prima persona e con entusiasmo al progetto che ha messo in campo.

Condivido con lui l'esigenza di ricostruire una comunità unita, un Partito Democratico che torni ad essere riferimento per tutte quelle persone che in questi anni si sono sentite abbandonate o inascoltate ma che si riconoscono nei valori della sinistra. Un PD che proponga al paese un modello di sviluppo che sappia coniugare crescita ed equità.

La necessaria crescita del P.I.L. non è sufficiente se non garantisce una equa ridistribuzione della ricchezza prodotta, cosa che nell'ultimo decennio non si è garantita, a svantaggio delle fasce più deboli della cittadinanza.

Mi metto quindi a disposizione di Nicola Zingaretti per ricostruire insieme un Partito Democratico migliore, che sappia riconquistare la fiducia degli elettori.

Antonio De Bonis".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore