/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | sabato 17 marzo 2018, 08:39

Vallecrosia: incontro con la giunta sul progetto scuole, i genitori "Non si è voluto parlare dei lavori all'ex vaseria"

"A noi non interessano partiti politici, schieramenti o quanto altro, fa comodo dire che si è trattato di un attacco politico, ma credeteci non lo è stato: alle nostre domande non abbiamo ricevuto risposta".

Vallecrosia: incontro con la giunta sul progetto scuole, i genitori "Non si è voluto parlare dei lavori all'ex vaseria"

Alcuni genitori dei ragazzi che frequentano la scuola 'Andrea Doria' di Vallecrosia, ci hanno scritto dopo l'incontro relativo al progetto scuola, nel corso del quale non sono mancati i malumori con gli esponenti dell'amministrazione comunale a causa dei lavori all'ex vaseria. Un argomento che, secondo i genitori, non è stato affrontato durante l'incontro, per volontà degli amministratori

"Siamo un gruppo di genitori che hanno partecipato alla riunione organizzata dal Comitato Genitori - ci scrivono - e teniamo innanzitutto a ringraziare il Comitato per quanto fino ad oggi fatto. Uno dei temi trattati durante l'incontro riguardava il prossimo inizio dei lavori dell'ex vaseria Tonet e che interessa da vicino, molto da vicino, i nostri figli. Purtroppo, l'argomento non era probabilmente di gradimento agli esponenti della giunta presenti, che ci hanno attaccato in quanto per loro l'argomento non era all'ordine del giorno. Secondo noi era chiaro, ovvero  'progetti scuola'. Secondo loro non era progetto scuola il fatto che a breve una strada passerà dove ora i nostri figli giocano durante la ricreazione? Secondo loro non è progetto scuola il fatto che la scuola materna verrà ridimensionata e spostata in un nuovo fabbricato obbligando quindi insegnanti, personale ATA e soprattutto bambini a spostamenti continui? Come possiamo essere contenti di tutto ciò? Ad oggi la scuola materna ospita circa 150 bambini suddivisi in 6 sezioni e comprende anche un'aula multimediale, un'aula pittura, un'aula biblioteca, 2 bagni un salone ed una palestra. Il nuovo progetto prevede solo 5 sezioni, dove pensano di mettere gli altri bambini?"

"Tornando ai lavori comunque, non abbiamo avuto risposte chiare, non hanno saputo spiegare né a noi genitori né agli insegnanti presenti, perché e soprattutto come si è arrivati a quel progetto. Hanno fatto appello al fatto che il Comitato Genitori non avesse invitato i tecnici del comune. Noi genitori non siamo esperti in materia, ma ci siamo chiesti: come è possibile  che il sindaco (che tra l'altro è ingegnere) e il vice sindaco non sono in grado di spiegarci il progetto che LORO hanno approvato? E' facile vantarsi di avere fatto costruire la palestra (che per almeno 2 mesi è rimasta inutilizzata in quanto non vi era riscaldamento); palestra che è stata costruita nel cortile che i bambini usavano per passare la loro ricreazione e che serviva anche da area di evacuazione".

"A noi non interessano partiti politici, schieramenti o quanto altro, fa comodo dire che si è trattato di un attacco politico, ma credeteci non lo è stato: alle nostre domande non abbiamo ricevuto risposta. Ci hanno solo assicurato che organizzeranno a breve, una riunione/incontro dove saranno presenti i tecnici del comune, che con carte alla mano saranno forse in grado di spiegarci qualcosa. Aspettiamo fiduciosi!"

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore