/ Eventi

Eventi | 03 aprile 2017, 13:45

Umberto Tozzi porta all’Ariston di Sanremo i suoi “Quarant’anni che ‘Ti amo’” e strappa una promessa: “Chiederemo al Comune una copia della statuina dell’87” (Foto e Video)

Walter Vacchino, ‘patron’ dell’Ariston, si è fatto portavoce per risolvere l’amichevole querelle con i compagni di vittoria Ruggeri e Morandi

Umberto Tozzi porta all’Ariston di Sanremo i suoi “Quarant’anni che ‘Ti amo’” e strappa una promessa: “Chiederemo al Comune una copia della statuina dell’87” (Foto e Video)

L’appuntamento è per venerdì 21 aprile al teatro Ariston. Umberto Tozzi torna a Sanremo, sul palco che lo vide trionfare al Festival nel 1987 insieme a Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri con l’indimenticabile ‘Si può dare di più’.

Ma il suo nuovo tour è dedicato a un’altra sua canzone che ha segnato la storia della musica pop italiana: ‘Ti amo’. Venerdì scorso è uscito “40 anni che ‘Ti amo’”, il nuovo disco che racchiude, oltre a due inediti, tutti i suoi brani più famosi registrati dal vivo.
Ma, soprattutto, c’è una nuovissima versione di ‘Ti amo’ con la partecipazione di Anastacia.

Insieme al disco è partito anche il tour che, dopo le tappe di Milano e Torino, vedrà Umberto Tozzi tornare sul palco dell’Ariston a Sanremo venerdì 21 aprile.
Questa mattina Tozzi è stato ospite dell’Ariston per un incontro con la stampa che, inevitabilmente, ha deviato il discorso dal suo nuovo disco ai grandi ricordi legati a Sanremo e al Festival.

Immancabile un ricordo del 1987 e della vittoria con ‘Si può dare di più’. Una vittoria che, però, ha consegnato alla storia della musica italiana un simpatico aneddoto. L’organizzazione diede al trio una sola statuetta e, da allora, l’hanno tenuta tutti e tre, a turno. Anche se ora pare che sia stata presa ‘in ostaggio’ da Enrico Ruggeri.
Ed ecco che il ‘patron’ dell’Ariston Walter Vacchino si è fatto promotore di un’iniziativa ambiziosa. Far realizzare una copia del premio da consegnare all’artista nella serata di venerdì 21 aprile. Vedremo come andrà a finire.

Sul palco con Umberto Tozzi ci saranno Raffaele Chiatto (chitarre), Gianni D’Addese (tastiere), Giambattista Giorgi (basso), Gianni Vancini (sax), Elisa Semprini (violino) e Riccardo Roma (batteria). Il tour “40 anni che ‘Ti amo’” proseguirà poi toccando tante altre città italiane per poi volare a Toronto, in Canada, per poi fare ritorno in Europa con tappe in Germania, Spagna, Belgio, Olanda e Austria.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium