/ Attualità

Attualità | 28 maggio 2024, 11:49

Rt, sindacati all’attacco: “Sul piano aziendale silenzio assordante e inconcepibile”

Il 31 maggio scadono i termini per la presentazione e all’orizzonte si intravvede uno stato di agitazione dei dipendenti

Rt, sindacati all’attacco: “Sul piano aziendale silenzio assordante e inconcepibile”

Mancano pochi giorni per la presentazione di un piano aziendale sostenibile e i sindacati di Riviera Trasporti battono il tempo. Il 31 maggio scadono i termini per il varo del piano in vista di un altro passaggio importante: l'affidamento in house del servizio pubblico previsto a fine giugno. “Da Provincia, proprietaria di Rt  e CDA non arrivano ancora  notizie in merito e questo alimenta le nostre preoccupazioni  - fanno sapere i sindacati -.Dalla prossima settimana potrebbe già scattare lo stato di agitazione se non ci saranno risposte certe”.

Proprio Cgil, Cisl e Uil ricordano  “a tutti i soggetti interessati che ai lavori e alle decisioni che verranno prese, il sindacato e i lavoratori non faranno da spettatori e come garantito dal presidente nell’ultimo incontro dovranno essere messi a conoscenza delle procedure e delle ricadute di questo piano essendone in primis coinvolti. Inutile ribadire che il personale tutto si è adoperato con lodevole spirito di sacrificio al mantenimento in vita della propria azienda e a tenere, a fronte di evidenti carenze strutturali, il più alto livello possibile di servizio ritenendo che l’utenza dovesse essere la priorità”.

Ma ad essere preoccupati sono anche gli utenti: il nuovo piano potrebbe comportare un taglio cospicuo di chilometri. “Alla fine, come già fatto dai lavoratori, a pagare la miope visione in termini di importanza sarà l’utenza – dicono i sindacati -  soprattutto le fasce più deboli, e il turismo”.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium