ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Eventi

Eventi | 15 maggio 2024, 11:53

Ai 'Martedì letterari' del Casinò di Sanremo Claudio Paglieri ha presentato 'Il Conte Attilio' (Foto e Video)

Martedì prossimo per “la Cultura della Legalità” il Generale Mario Mori presenta il volume: 'M.M nome in codice Unico'

Ai 'Martedì letterari' del Casinò di Sanremo Claudio Paglieri ha presentato 'Il Conte Attilio' (Foto e Video)

E’ il cugino di Don Rodrigo. Ma è un eroe. Il ritorno del romanzo di cappa e spada con Claudio Paglieri. Un viaggio anche nella Genova dei Balbi del 1627  in un serrato racconto di duelli e di battaglie mentre sullo sfondo scorre la vita di donna Lucrezia, dai capelli rossi.

E’ il tema del romanzo che, ieri al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo nell’ambito dei Martedì Letterari, ha presentato Claudio Paglieri con 'Il Conte Attilio' (Giunti), vincitore del Premio Letterario Casinò di Sanremo Antonio Semeria 2023 nella sezione 'Narrativa'. Con lui lo storico Matteo Moraglia, presidente della giuria tecnica del Premio “Semeria”.

Anno di grazia 1627. Mentre il capitano di ventura Attilio Arrigoni combatte nelle Fiandre alla testa dei Tercios spagnoli, sotto il comando del generale Spinola, a Milano la diciottenne Lucrezia, la donna che ama da tutta la vita, è stata rinchiusa in convento dal fratello e sta per prendere i voti. In una disperata corsa contro il tempo, Attilio, accompagnato dal fedele amico Massimiliano Bonati e in groppa al suo Baiardo, affronta un viaggio avventuroso e irto di pericoli per provare a salvarla da un destino che non ha scelto. Ma una volta giunto a Milano, la città del suo cuore, tanto ricca quanto corrotta, scoprirà che la sua famiglia, colpita dalla crisi finanziaria spagnola per alcuni investimenti sbagliati, rischia la rovina. Con l’aiuto del cugino don Rodrigo, signorotto del Lago di Como, Attilio cercherà di difendere il suo amore e di ricostruire la sua fortuna, architettando un piano rischioso e geniale. Tra congiure antispagnole, partite di pallacorda, agguati, tradimenti e duelli all’ultimo sangue, Paglieri, con una scrittura elegante e calibratissima, ci regala una narrazione avvincente, che unisce la fedele ricostruzione storica al gusto per l’avventura e alle atmosfere tipiche dei romanzi di cappa e spada. Ma anche un inaspettato prequel dei Promessi Sposi, narrato dal punto di vista degli Arrigoni, mortali nemici dei Manzoni. E se il conte Attilio non fosse stato poi così cattivo?

Claudio Paglieri Genovese, ha esordito in libreria con saggi umoristici (Liguri, quelli che mugugnano) e sui fumetti (Non son degno di Tex, Palma d’oro al Festival dell’Umorismo di Bordighera). Ha pubblicato un romanzo di viaggio (L’ estate sta finendo) e sette romanzi gialli che hanno per protagonista il commissario Luciani. Con Domenica nera ha vinto il Premio Bancarella Sport e con L’ enigma di Leonardo il Premio Nebbiagialla. Questo è il suo primo romanzo storico, premio Casinò di Sanremo Antonio Semeria 2023.

Martedì prossimo per il  Ciclo dei Martedì Letterari “la Cultura della Legalità”  il Generale Mario Mori presenta il volume: 'M.M nome in codice Unico' (La Nave di Teseo). Partecipa il col. Giuseppe  De Donno.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium