ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Politica

Politica | 05 marzo 2024, 12:59

Sanità, nuovo ospedale di Taggia: altro passo avanti. Toti: "Affidato l'incarico. Piano pronto nel 2025"

Nel marzo 2025 si prevede l'individuazione della migliore offerta e la firma del contratto con l'aggiudicataria per arrivar alla consegna del progetto definitivo nel gennaio 2028

Sanità, nuovo ospedale di Taggia: altro passo avanti. Toti: "Affidato l'incarico. Piano pronto nel 2025"

Un altro passo avanti per la costruzione del nuovo ospedale unico del Ponente Ligure a Taggia. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Sanità Angelo Gratarola, ha approvato la delibera che affida l’incarico dei servizi attinenti all’architettura e ingegneria per il supporto al RUP-Responsabile Unico del Procedimento nella redazione del Documento di Fattibilità delle Alternative Progettuali (DOCFAP) del Nuovo Ospedale di Taggia (Imperia),

“Il rinnovo dell’edilizia sanitaria ligure passa anche attraverso l’ospedale unico del Ponente – sottolineano il Presidente Giovanni Toti e l’assessore alla Sanità Angelo Gratarola –. Il documento approvato nell’ultima Giunta rappresenta la nuova tappa di un percorso che porterà alla sua costruzione. Di fatto verifica le possibili soluzioni edilizie per soddisfare le esigenze manifestate. Il passaggio successivo sarà il Dip, documento di indirizzo progettazione, che raccoglierà i rilievi precedenti e aggiungerà le necessità tecnico amministrative per realizzare la gara di progettazione”.

“Come Assessorato – aggiunge l’assessore all’Urbanistica Marco Scajola - abbiamo intrapreso contemporaneamente le procedure territoriali, urbanistiche ed ambientali relative alle varianti al Piano territoriale di coordinamento paesistico ed al Piano Regolatore Generale - indispensabili per l'approvazione del progetto del nuovo ospedale - ed alla connessa Valutazione Ambientale Strategica. Sono state aggiornate le previsioni territoriali ed urbanistiche necessarie al concreto recepimento della programmazione socio-sanitaria e ad assicurare la fattibilità del progetto secondo le previsioni più recenti, innovative ed ambientalmente sostenibili. Entro marzo verrà sottoposta alla Giunta l'approvazione della VAS, in attesa che il Comune di Taggia porti le sue controdeduzioni alle osservazioni. Successivamente si procederà all'approvazione delle due varianti”.

Il comune di Taggia è in attesa dello scadere dei termini per eventuali osservazioni sulla variante già pubblicata e della conclusione della VAS da parte della regione. Al fine di predisporre la documentazione per la definitiva approvazione in consiglio della variante. L'obiettivo è far partire la gara per il PFTE (Piano di Fattibilità Tecnico Economica) entro agosto. Nel marzo 2025 si prevede l'individuazione della migliore offerta e la firma del contratto con l'aggiudicataria per arrivare, dopo le altre procedure tecniche necessarie, alla consegna del progetto definitivo nel gennaio 2028.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium