/ Attualità

Attualità | 19 novembre 2023, 07:21

Al Casinò di Sanremo cambiano le regole di tre giochi: “Andiamo incontro alle esigenze emerse negli ultimi anni”

Il dettaglio delle modifiche a Black Jack, Punto Banco e Cash Game Poker

Al Casinò di Sanremo cambiano le regole di tre giochi: “Andiamo incontro alle esigenze emerse negli ultimi anni”

Il Comune di Sanremo mette mano alle regole di alcuni giochi del Casinò. A inizio novembre la Casa da Gioco matuziana ha proposto a Palazzo Bellevue le modiche di alcuni regolamenti dei giochi e, come previsto dalla norma, la procedura è stata analizzata dagli uffici per poi consentire l’ok. Nello specifico le modifiche vanno a toccare il Black Jack, il Punto Banco e il Cash Game Poker.

Nella relazione del Comune si evidenzia che le modifiche “permettono nella gran parte delle scelte di offrire alla clientela una migliore qualità dei giochi, andando incontro alle esigenze emerse con l’esperienza degli ultimi anni, senza peraltro svantaggiare la casa da gioco nella gestione di vari giochi”.

Ecco cosa cambia: nel Black Jack l’introduzione di un nuovo bonus denominato “niWin Black-Jack Bonus”: è una giocata supplementare mediante la quale il giocatore vince se indovina il punteggio finale del Banco; tale bonus ha percentuali altissime a favore della casa da gioco che variano dall’87.13% al 94.90%. La Direzione giochi ha dovuto sostituire il bonus precedente denominato “coppia perfetta” al Black Jack perché su tale bonus si era creato un contenzioso con un’azienda che ne rivendicava le roialty; nel Punto Banco è stato introdotto un nuovo bonus, in sostituzione del precedente “lion bonus”, denominato “Winning Number Baccarat” nel quale il giocatore deve indovinare il punteggio (compreso tra 1 e 9) della mano vincente, indipendentemente che essa sia a Punto o a Banco, scommettendo su una o più caselle tra quelle disponibili nello spazio dedicato. Anche in questo caso il vantaggio della casa da gioco oscilla tra l’85.56% e il 98.76%: tale bonus pare, da informazioni assunte dal Direttore dei giochi, essere molto apprezzato in diverse case da gioco che sono state contattate per avere informazioni; nel Cash Game Poker sono previste alcune modifiche inerenti il bilanciamento dei tavoli a seguito dell’assegnazione e spostamento dei giocatori per evitare squilibri nella composizione dei tavoli stessi e favorire la creazione di tavoli con giocatori che abbiano pari potenzialità di gioco.

Pietro Zampedroni

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium