/ Attualità

Attualità | 25 settembre 2023, 20:08

Taggia: transitato dalla stazione il treno diretto a Lourdes, pellegrini spostati su 10 pullman (Foto e Video)

L’associazione Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) ha organizzato il loro trasbordo

Taggia: transitato dalla stazione il treno diretto a Lourdes, pellegrini spostati su 10 pullman (Foto e Video)

E’ arrivato, con circa un’ora di ritardo, il treno proveniente da Siracusa e che era diretto a Lourdes con circa 500 persone a bordo (tra pellegrini e personale di supporto di Unitalsi), costretto a fermarsi a Taggia, per lo sciopero dei treni che da domani alle 13 è previsto in Francia.

Il convoglio, infatti, sarebbe stato fermato prima dell’arrivo alla stazione del Santuario a pochi chilometri dal confine con Francia. Per questo l’associazione Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) ha organizzato il loro trasbordo su una decina di pullman che, una volta riempiti, partiranno alla volta di Lourdes.

Un disagio importante che forse poteva essere evitato dalle ferrovie francesi, facendo arrivare regolarmente il convoglio. Le persone che stanno viaggiando da Siracusa, sono state invece costrette a spostarsi sui pullman, ma non saranno gli unici.

Un altro treno, infatti, transiterà sempre da Taggia stanotte con altre 500 persone. Una volta partiti i pullman allestiti di fronte alla stazione ne arriveranno altrettanti in serata, in attesa degli altri pellegrini. Un impegno straordinario per tutte le associazioni e gli scout delle province di Imperia e Savona, che si stanno adoperando per lo spostamento dei malati.

La scelta di Taggia è stata fatta perché è la stazione con più spazi e con la possibilità di manovra decisamente più ampia, rispetto alle altre della nostra provincia. I treni, invece, una volta che terminerà lo stato di agitazione delle ferrovie francesi, proseguiranno il viaggio vuoti, per raggiungere la città del Santuario, in modo da poter riportare i passeggeri nelle loro città di origine, terminato il pellegrinaggio.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium