/ Attualità

Attualità | 27 novembre 2022, 07:11

A Taggia riparte la Biblioteca Parrocchiale: locali nuovi, tanti libri e voglia di aprirsi alla comunità

L'attività di doposcuola e tante iniziative da far partire per promuovere la lettura.

A Taggia riparte la Biblioteca Parrocchiale: locali nuovi, tanti libri e voglia di aprirsi alla comunità

A Taggia riapre la Biblioteca Parrocchiale. Da domani, il servizio della parrocchia tabiese, tornerà in forma rinnovata, dopo l'interruzione legata alle restrizioni Covid. 

La biblioteca nasce da un generoso lascito librario avvenuto nel 2015. Tanti volumi che hanno contribuito, grazie all'importante opera dei volontari, all'avvio di questo servizio ospitato prima nei locali delle opere parrocchiali, ora, in via Ruffini 11. Un nuovo spazio, messo a disposizione da Don Nuccio e oggi gestito da Grazia, Rita, Franco e Roberta. Durante l'estate sono stati sistemati gli spazi, allestite le librerie e ora sono stati esposti i romanzi catalogati, un'enciclopedia e numerosi dischi in vinile. Si tratta solo di una parte dell'enorme catalogo a disposizione che conta anche testi d'arte, di filosofia e storia, anche locale. Opere ospitate nella vecchia sede ma a disposizione nel caso qualcuno avesse bisogno. 

La Biblioteca Parrocchiale (la seconda su Taggia, insieme a quella comunale a Villa Boselli ad Arma ndr) parte con il prestito libri e con tanta voglia di offrire un servizio di doposcuola: un aiuto e un sostegno nello studio e nei compiti, rivolto ai bambini delle scuole elementari e medie. "Un'attività non gratuita" - scherzano i volontari che ci raccontano - "...sarebbe bello se in cambio potessimo avere dei libri per arricchire la collezione di romanzi a catalogo. L'idea è di mettersi prima di tutto al servizio della comunità mettendo in campo anche altre iniziative". 

Una su tutte: 'La pagina più bella'. "L'idea è di coinvolgere le persone invitandole a venire a trovarci per leggerci quella pagina che più li ha colpiti condividendola con tutti noi. E' una attività che avevamo già proposto in passato con buon successo e crediamo si possa tornare a riproporre. A questo aggiungeremo anche book crossing, presenza alle fiere, a partire da quella di Santa Lucia (11 dicembre) e il coinvolgimento delle scuole" - aggiungono dalla Biblioteca. 

La Biblioteca Parrocchiale per il momento è attiva su Facebook con una pagina dedicata e fisicamente aprirà il lunedì e il venerdì, dalle 16 alle 18 e al mercoledì, dalle 10 alle 12. 

L'auspicio dei volontari è che il gruppo cresca così come la dotazione di libri messa a disposizione per lo scambio. Per questo dalla Biblioteca aprono anche alle donazioni ma in questo momento solo di romanzi, perchè lo spazio è limitato e per avere qualche opera più recente. Guardando al futuro si punta ad avere anche un maggior numero di persone a supporto in particolare per l'attività di doposcuola di cui c'è molto bisogno tra le famiglie. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium