ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Eventi

Eventi | 04 novembre 2022, 13:49

Sanremo: AILD vince ancora e con la Fabbrica Wojtyla & Compagnia della Città conquista il pubblico del teatro dell’Opera del Casinò

In scena è andata l’opera musicale 'Ora X' scritta da Patrizio Ranieri Ciu

Sanremo: AILD vince ancora e con la Fabbrica Wojtyla & Compagnia della Città conquista il pubblico del teatro dell’Opera del Casinò

Al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, lo storico teatro che ha avuto l’autorevole direzione artistica di Luigi Pirandello, con l’opera musicale “Ora X” scritta da Patrizio Ranieri Ciu, i giovani artisti di Fabbrica Wojtyla & Compagnia della Città, hanno illuminato lo scenario indimenticabile del grande e vero Festival della Canzone Italiana, quello di Battisti, Mina, Modugno, Ranieri Celentano, Morandi. Musiche, canzoni e testi teatrali inediti accompagnati dalla nuova saggezza dei commenti di Frate Andrea Frigo dell’Ordine dei Frati Minori dell’Umbria.

La motivazione a cui si lega l’opera è il sostegno alla divulgazione delle nuove metodologie di abbattimento della diversità nell’approccio alla malattia grazie al protocollo culturale sottoscritto dal presidente nazionale dell’Associazione Italiana Lions per il Diabete, Mauro Andretta, a favore della raccolta fondi dedicata al prezioso operato di ricerca per il diabete che l’AILD svolge da più di trent’anni dando seguito alla causa sostenuta e supportata dal suo compianto fondatore Aldo Villani.

Grande successo rappresentando in scena quei valori etici sempre più dimenticati e affrontando tematiche universali quanto mai attuali: l’importanza del significato della parola, immigrazione e diversità, società e giovani, la riscoperta del sentimento, spiritualità e religione, disumanizzazione ed ecologia integrale con un messaggio di speranza rivolto al futuro con il brano “Dai una Mano al Mondo”, tanto apprezzato da Papa Francesco da renderlo inno universale alla vita con la nomina ai giovani artisti di “promotori di fraternità”, che viene proposto con la collaborazione del circuito Intercultura della Campania come inno ufficiale della Giornata Mondiale dei Giovani che si terrà a Lisbona nel 2023.

L’opera “Ora X”, raffinata ed elegante ma concreta ed efficace nelle sue nobili motivazioni, è la proposta della nuova generazione di giovani artisti di talento, la Fabbrica Wojtyla & Compagnia della Città. Nuovi artisti che, come tra il pubblico entusiasta ha affermato padre Adolfo Antonio Maulano, al termine della rappresentazione, la interpretano come vita che vorrebbero vivere. «Una rappresentazione concettuale sulla scena – dice il drammaturgo Patrizio Ranieri Ciu che l’ha diretta – che condanna la nostra società rea di essere colpevole di ciò che siamo diventati: lo specchio infranto della nostra perduta identità».

L’”Ora X” risiede nella sola circostanza priva di affanno che il Tempo ci concede: il Teatro. Teatro che ringrazia l’illuminato intervento di sponsorizzazione da parte del Gruppo Cozzi Parodi.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium