/ Politica

Politica | 26 settembre 2022, 07:44

Elezioni politiche: il voto nelle città più grandi della provincia, exploit centrodestra a Ventimiglia con il 61%

Poche differenze tra Camera e Senato. A Sanremo (ma anche nella città di confine) spopola Fratelli d'Italia mentre per Noi Moderati a Imperia si fa sentire l'effetto Scajola

Elezioni politiche: il voto nelle città più grandi della provincia, exploit centrodestra a Ventimiglia con il 61%

Analizzando il risultato elettorale politico, emerso in nottata nella nostra provincia, anche in questo caso come per quello dei collegi in cui rientra l’imperiese, si conferma la vittoria del centrodestra e di Fratelli d’Italia in particolare.

Partiamo da Sanremo, la città più popolosa della provincia, dove al Senato Gianni Berrino e la coalizione di centrodestra hanno ottenuto il 54,34% dei voti totali. Fratelli d’Italia ha raggiunto il 32,75%, mentre la Lega il 9,61%, Forza Italia l’8,07% e Noi Moderati il 3,05%.

Il centrosinistra ha raggiunto il 20,59% (Pd 13,72, Verdi e Sinistra 3,38, +Europa 3,19 e Impegno Civico 0,42). Il M5S termina al 10,52%, Azione 7,51%, Italexit 2,4%, Italia Sovrana Popolare 1,82%, Unione Popolare 1,29%, Vita 1,05%, Pcl 0,41% e Mastella 0,07%.

Alla Camera le percentuali differiscono di poco, con il centrodestra al 53,28%, il centrosinistra al 20,88%, M5S 10,71, Azione 8,05 e via via tutti gli altri

La differenza tra Sanremo e Imperia nel centrodestra, la fanno Berrino e Scajola, visto che FdI scende di 12 punti percentuali e Noi Moderati sale di 7 nel capoluogo. Il centrodestra, al Senato, in generale fa segnare un exploit leggermente inferiore fermandosi al 47,19% (FdI 21,73, Noi Moderati 10,26, Lega 9,92 e Forza Italia 9,92.

Il centrosinistra arriva al 26,55%, con il Pd al 17,83, Verdi e Sinistra 5,10, +Europa 3,14, Impegno Civico 0,36. Quindi troviamo: M5S 10,85, Azione 7,25, Italexit 3,54, Unione Popolare 1,7, Italia Sovrana 1,51, Vita 0,83, Pcl 0,42 e Mastella 0,1.

Nel capoluogo, alla Camera, il centrodestra raggiunge quota 44,93%, il centrosinistra arriva al 27,10%, poi M5S all’11,37% e Azione all’8,06%.

A Ventimiglia il centrodestra sfonda addirittura quota 60%, attestandosi al 61,21, sia per Fratelli d’Italia che per la Lega. Il totale di coalizione, al Senato, ha raggiunto il 61,21%, con FdI al 33,26, Lega 15,24, ForzaItalia 9,19 e Noi Moderati 3,62%. Centrosinistra al 18,48% (Pd 12,43, Verdi e Sinistra 3,25, +Europa 2,35 e Impegno Civico 0,39). Poi troviamo M5S al 9,13, Azione 4,79, Italexit 2,86, Italia Sovrana 1,35, Unione Popolare 0,87, Vita 0,80, Pcl 0,37 e Mastella 0,14.

Anche Ventimiglia conferma i voti alla Camera: il centrodestra raggiunge il 61,13%, il centrosinistra è al 18,49%, M5S al 9,24% e Azione al 5,04%.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium