/ Al Direttore

Al Direttore | 24 giugno 2022, 08:02

Siccità e problemi di approvvigionamento dell'acqua: lettore "Perchè non obblighiamo i desalinatori nei porti?"

Siccità e problemi di approvvigionamento dell'acqua: lettore "Perchè non obblighiamo i desalinatori nei porti?"

Un nostro lettore, Pietro, ci ha scritto per dire la sua sul problema della siccità:

“Fa una tristezza infinita vedere il menefreghismo degli operatori del settore davanti alla condizione di carenza idrica che si sta verificando in questo momento. Abbiamo, da un lato, moltissime persone costrette ad approvvigionarsi di acqua dalle autobotti con inimmaginabili disagi e, dall'altro,  persone con in mano tubi di gomma che versano in mare migliaia di litri di acqua preziosa solo per lavare imbarcazioni turistiche che, almeno in questo periodo, potrebbero rimanere impolverate. Perché prima non si da da bere agli assetati? Forse non è una priorità per alcuni? Per me è solo una vergogna! Del resto cosa volete che sia il poco prezzo delle esigue utenze domestiche coinvolte dalla penuria idrica rispetto al colossale introito dei porti. Considerando gli introiti derivati dai vari posti barca obbligherei la società di gestione a dotarsi di dissalatori e cisterne anche per il futuro. Tanto è risaputo che l'acqua potabile da loro usata è al 99% utilizzata per il lavaggio delle imbarcazioni. Che qualcuno faccia qualcosa!”

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium