/ Politica

In Breve

domenica 02 ottobre
sabato 01 ottobre
venerdì 30 settembre

Politica | 15 giugno 2022, 12:21

Elezioni, Marco Scajola: "Con un progetto politico forte, stiamo costruendo un centro moderato che sia trainante"

"Il centro deve allargarsi e parlare con tutto il mondo moderato" ha detto l'assessore regionale Marco Scajola intervenuto a '2 ciapetti con Federico'.

Elezioni, Marco Scajola: "Con un progetto politico forte, stiamo costruendo un centro moderato che sia trainante"

Stiamo cercando di costruire un centro moderato che sia trainante. In queste elezioni le percentuali della parte moderata sono state determinanti, siamo quindi sulla strada giusta per un progetto che auspichiamo possa essere sempre più forte”. A parlare è l’assessore regionale Marco Scajola, intervenuto nella nuova puntata di ‘2 ciapetti con Federico’ per commentare i risultati delle elezioni amministrative.

Per Taggia c’è anche una soddisfazione personale – ha detto – perché il sindaco Mario Conio è un amico e un bravissimo amministratore con cui abbiamo condiviso tanti momenti. Ha ottenuto un risultato eccezionale, mai visto prima. Conio rappresenta quello che stiamo costituendo in tutta la Liguria, con amministratori capaci, competenti, giovani, che possano dare entusiasmo e dinamicità nei propri comuni, con la voglia di stare tra la gente, di ascoltarla, di relazionarsi con le persone imparando da loro”.

Un accenno poi anche ai risultati di GenovaLa Spezia. “Città dove un tempo si cercava di contrastare la sinistra e si puntava a perdere con dignità – ha analizzato Scajola – Erano roccaforti della sinistra e li si giocava una partita impossibile dove si cercava di limitare i danni. Ora invece abbiamo costruito questa nuova ricetta di far politica ed è cambiato il mondo”.

A Genova, così come a Palermo, c’è stato anche l’appoggio di Italia Viva di Matteo Renzi. Può essere considerato un esperimento, come laboratorio politico replicabile anche in futuro ? “Io non entro nel merito di partiti o sigle, lo faccio sui temi e sulle aree geografiche politiche che hanno una condivisione di princìpi – ha risposto Marco Scajola - Il centro deve allargarsi e parlare con tutto il mondo moderato, per fare una sintesi costruendo un progetto che possa essere forte e spendibile. Noi abbiamo un rapporto ottimo con gli alleati del centrodestra e lavoriamo bene insieme. Non è però più possibile che il centro possa fare un ruolo di comparsa. Ora, grazie a Giovanni Toti, vogliamo che questo centro abbia una crescita. A Genova c’è stato questo esperimento, il tempo ci dirà cosa accadrà e se andrà avanti o no. La politica aveva perso credibilità ed era scesa ad autoreferenziale, perchè invece di risolvere i problemi delle persone e del Paese tutelava la propria esistenza e le poltrone. Ora invece in Liguria la politica ha preso la strada giusta”.

Durante la puntata di ‘2 ciapetti con Federico’ si è poi parlato del referendum e dei progetti di rigenerazione urbana per i Comuni della costa e dell’entroterra.

Guarda l’intervista integrale:

Vi invitiamo a mettere mi piace alla pagina Facebook  "2 ciapetti con Federico" dove troverete anticipazioni e commenti: https://www.facebook.com/2ciapetticonFederico 

"2 ciapetti con Federico" ha anche un suo profilo Instagram https://www.instagram.com/2ciapetticonfederico/?hl=it 

Federico Marchi


Iscriviti alla chat WhatsApp dedicata alla nostra rubrica di approfondimento settimanale.
Ogni martedì alle ore 21.00 sarà online la rubrica “2 ciapetti con Federico” condotta da Federico Marchi. Per rimanere informati sugli ospiti, sulle tematiche trattate e per intervenire con le vostre domande in diretta, potete iscrivervi al nostro servizio gratuito. Come fare?
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 095 4317
- inviare un messaggio con il testo CIAPETTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP SANREMO sempre al numero 0039 348 095 4317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium