/ Attualità

In Breve

lunedì 04 luglio
domenica 03 luglio
sabato 02 luglio

Attualità | 29 maggio 2022, 13:01

Da 10 anni gli studenti del Bonelli di Cuneo scelgono Arma di Taggia per scoprire il windsurf e pulire le spiagge

Ormai il prof. Bruno Giordano è un habitué della riviera dei fiori, di anno in anno, porta qui i suoi studenti su questo tratto di costa per offrirgli una esperienza che non sia solo sportiva ma anche volta a conoscere e preservare l'ambiente che li ospita.

Da 10 anni gli studenti del Bonelli di Cuneo scelgono Arma di Taggia per scoprire il windsurf e pulire le spiagge

Per il decimo anno la scuola ITC Bonelli di Cuneo ha scelto le spiagge di Arma di Taggia per fare windsurf. Ormai il prof. Bruno Giordano è un habitué della riviera dei fiori, di anno in anno, porta qui i suoi studenti su questo tratto di costa per offrirgli una esperienza che non sia solo sportiva ma anche volta a conoscere e preservare l'ambiente che li ospita. 

In tre giorni i ragazzi, appoggiandosi alla scuola KSC presso i Bagni Germana, hanno imparato le basi del windsurf e sono tornati a casa con un’esperienza fantastica di mare, sole e sport. L'altra attività che ha visto impegnati i ragazzi è stata nella pulizia di una parte del tratto costiero.

I giovani cuneesi, con guanti e sacchetti hanno ripulito un'importante tratto di costa dalla presenza di plastiche e altri rifiuti. Il materiale è stato raccolto e differenziato, per poi essere consegnato al personale di Amaie Energia per lo smaltimento. 

"Sono stati tre giorni indimenticabili per i nostri ragazzi. Hanno imparato tanto. - ci ha raccontato il prof. Bruno Giordano - Da anni porto gli studenti qui perché è un tratto di costa perfetto per praticare sport acquatici. Ci piace pensare che anche grazie a questo momento dedicato all'ecologia abbiamo fatto qualcosa di bello per il territorio che ci ha accolto".

"A tal proposito ci tengo a ringraziare il comandante della delegazione della Capitaneria di Arma Davide Fusco per la collaborazione, il Sindaco per la disponibilità, Davide Birri per l’assistenza al progetto Plastic Free, la Dirigente scolastica Maria Angela Aimone, i prof. Danilo Dotta e Brunello Valle per l’aiuto in mare e il titolare dello stabilimento per l’ospitalità" - conclude l'insegnante.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium