/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2022, 17:29

Con il progetto Interreg Alcotra PITEM Pa.C.E., l'analisi su sei borghi della provincia di Imperia

L'attività si è concentrata su Aquila d’Arroscia, Bajardo, Buggio di Pigna, Cenova di Rezzo, Isolabona, Realdo di Triora.

Con il progetto Interreg Alcotra PITEM Pa.C.E., l'analisi su sei borghi della provincia di Imperia

Salvaguardare e valorizzare il costruito dei borghi dell’entroterra nella provincia di Imperia: questi sono alcuni degli obiettivi che il progetto Interreg Alcotra PITEM Pa.C.E. (Patrimonio, Cultura, Economia) si prefigge di ottenere tramite le azioni previste dai progetti semplici Salvaguardare e Scoprire per promuovere.Proprio per perseguire queste finalità, la professoressa Rita Vecchiattini del Dipartimento Architettura Design dell’Università di Genova ha coordinato un gruppo di ricerca per effettuare un lavoro di analisi e approfondimento sul costruito storico di sei borghi - Aquila d’Arroscia, Bajardo, Buggio di Pigna, Cenova di Rezzo, Isolabona, Realdo di Triora - e per raccogliere informazioni su materiali e tecniche di tradizione ancora presenti sul territorio. I risultati di questo lavoro sono fondamentali sia per far conoscere e sensibilizzare al recupero di questi territori, sia per renderli attrattivi e favorire uno sviluppo economico sostenibile.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium