/ Attualità

Attualità | 21 novembre 2021, 10:04

Sanremo: I Deplasticati piantano un ulivo nel loro orto per i 46 bimbi nati al Centro Aiuto alla Vita

L'albero “ospitato” nell'orto sociale rappresenta un punto di orgoglio per il terreno del quale l'associazione si prende cura da marzo

Le immagini dall'orto de I Deplasticati

Le immagini dall'orto de I Deplasticati

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi e alla vigilia della Giornata Mondiale dei Diritti del Fanciullo, nell’orto dei I Deplasticati il Centro Aiuto alla Vita ha dato il via ad una nuova tradizione piantando un albero per celebrare i 46 bambini nati nel 2021 sotto la sua ala protettrice.

Non dimentichiamo che l' albero è la rappresentazione simbolica della natura e della vita e per questo l’Italia riconosce il valore del patrimonio forestale nazionale come bene di rilevante interesse pubblico da tutelare e valorizzare per la stabilità e il benessere delle generazioni presenti ma soprattutto future. Anche a livello internazionale, nell’Agenda globale delle Nazioni Unite, si evidenzia sempre più l’importanza della sostenibilità ambientale come uno dei diritti dell’infanzia. 

Ieri è stata messa a dimora una pianta di ulivo, simbolo antico non solo della nostra terra ma anche di amore e speranza, valori che troppo spesso trascuriamo e che dovremmo trasmettere a tutti i bambini.

Questo ulivo, “ospitato” nell'orto sociale de I Deplasticati, rappresenta un punto di orgoglio per il terreno del quale l'associazione si prende cura da marzo.
Pertanto ci sentiamo in dovere di ringraziare Sara Tonegutti, presidente del Centro Aiuto alla Vita, innanzitutto per l'incredibile lavoro che svolge da oltre 20 anni ma anche per aver scelto  proprio il nostro orto per dare una collocazione all'ulivo. La nostra immensa gratitudine va anche alla signora Cristina Giordano che ci ha permesso di realizzare questo sogno concedendoci l'uso gratuito del terreno di sua proprietà e nel quale l'orto è nato e sta crescendo in tutti i sensi:  la scorsa estate tanti bimbi, sia del CAV che del Centro ascolto Caritas, hanno avuto modo di trascorrerci molte ore delle loro vacanze. Il valore sociale dell'orto si è concretizzato proprio con questa loro presenza che è stata e, speriamo, continuerà ad essere, un'opportunità decisiva, non solo di carattere ludico, ma altresì per un sano sviluppo  psichico e la formazione di una coscienza ambientale.

I Deplasticati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium