/ Politica

Politica | 28 settembre 2021, 11:40

Restyling dei ponti nelle valli dell’entroterra: quasi 9 milioni di interventi dalla Provincia su fondi governativi (Foto e Video)

Il programma triennale finanziato con l’apposito decreto. I lavori nell'entroterra per garantire accessibilità e sicurezza alla viabilità. Abbo: “La Provincia ancora una volta ha l'occasione per dimostrare il suo ruolo fondamentale sul territorio”

Restyling dei ponti nelle valli dell’entroterra: quasi 9 milioni di interventi dalla Provincia su fondi governativi (Foto e Video)

Quasi nove milioni di euro (8.828.974 euro per l'esattezza) per il restyling triennale dei ponti sulle strade provinciali. E' questo il finanziamento proveniente da Roma per gli interventi da realizzare sui ponti di lunghezza (in termini tecnici ‘luce’) superiore ai 6 metri.

Il contributo governativo, ottenuto nell'ambito dell'apposito decreto a livello nazionale a sostegno di questo tipo di infrastrutture, sarà impiegato per la manutenzione ordinaria e straordinaria, e per il censimento e la verifica di tutto il cosiddetto ‘Patrimonio Ponti’. Complessivamente l'Amministrazione provinciale ha predisposto, intervento per intervento, le apposite schede dei lavori in programma. Tra questi per la loro particolare importanza, complessità ed entità, gli interventi su:
- ponte di Loreto a Triora (ripristino degli elementi strutturali per un importo di oltre un milione di euro);
- ponte in ferro a Molini di Triora (ricostruzione dell'impalcato per circa 600mila euro);
- ponte sul Rio Bavera a Monesi di Triora (consolidamento della struttura per oltre 1 mlione);
- ponte di accesso a Olivetta San Michele (ricostruzione generale per 1,2 milioni)
- ponte ‘Basso’ sul rio Bavera a Monesi di Mendatica (ricostruzione e ripristino della viabilità per oltre 1 milione).

Sarà cura degli uffici nei prossimi mesi procedere all'affidamento delle progettazioni esecutive e, conseguentemente, dei lavori. Il Presidente Domenico Abbo commenta: “Abbiamo ottenuto un finanziamento di grande rilievo. La Provincia ancora una volta, gestendo queste risorse, ha l'occasione per dimostrare il suo ruolo fondamentale sul territorio. In questo particolare caso il nostro impegno è quello di garantire la sicurezza e l'accessibilità alle vallate dell'entroterra”.

Il dettaglio degli interventi vede, oltre ai già citati importanti interventi: 500mila euro per il recupero strutturale di alcuni viadotti in cemento armato sulla provinciale 548 della Valle Argentina a Molini di Triora, 200mila per lavori sulla Sp54 della Valle Oxentina, sul territorio di Bajardo, altri 200mila per la Sp03 di Acquetico a Pornassio, 200mila per la Sp07 di Muzio a Pieve di Teco, 200mila per la Sp28 nella zona di Chiusavecchia e altrettanti per la Sp68 a Dolceacqua, 280mila euro per le Sp548 e Sp52 nella zona di Molini di Triora.

Quindi 155mila euro ciascuno per: la Sp03 di Pornassio, la Sp11 di Ubaghetta a Ranzo, la Sp32 di Villa Viani a Pontedassio e la Sp 64 della Val Nervia a Isolabona. Altri 117mila euro per una serie di interventi della Provincia a Molini di Triora e 200mila euro ciascuno per: la Sp78 della Mezza Costa ad Aquila D’Arroscia, alla Sp81 di Loreto-Verdeggia-Realdo a Tiora, alla Sp100 di Monesi a Mendatica, alla Sp14 di Aquila D’Arroscia, alla Sp24 Borgomaro-Colle D’Oggia e alla Sp62 Apricale-Perinaldo.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium