Elezioni comune di Diano Marina

 / Cronaca

Cronaca | 24 luglio 2021, 11:42

Giovani turisti presi a sprangate a Imperia: carabinieri indagano per tentato omicidio

Il più giovane dei due, un 17enne tedesco, lotta tra la vita e la morte al Santa Corona di Pietra Ligure

Giovani turisti presi a sprangate a Imperia: carabinieri indagano per tentato omicidio

Nella notte a Imperia, due turisti tedeschi, uno minorenne e l'altro appena maggiorenne, sono stati brutalmente presi a sprangate. Gli stranieri sono stati costretti a trovare rifugio nei bagni del McDonald del capoluogo, sul lungomare Vespucci. Lì spiegandosi in inglese sono riusciti a far capire l'emergenza e un cittadino ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Dopo breve sono stati raggiunti dai Carabinieri, dal personale sanitario e dalle ambulanze. 

All'arrivo dei soccorritori i due giovani erano in evidente stato di shock e versavano in una pozza di sangue. Il minorenne, 17 anni, sta lottando tra la vita e la morte all'Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure dove è stato ricoverato d'urgenza per un trauma celebrare con versamento di sangue interno. L'amico, invece, ricoverato al nosocomio di Imperia, ha riportato traumi agli arti e al bacino e ha ricevuto una prognosi di 7 giorni. 

Le indagini sono scattate subito. I carabinieri della sezione operativa di Imperia, al comando del Tenente Colonnello Pierluigi Giglio, stanno portando avanti le indagini insieme ai colleghi militari della stazione. 

Massimo riserbo sull'identità del responsabile di questa aggressione. Le due vittime avrebbero comunque riferito particolari importanti per risalire all'autore del pestaggio. Sull'accaduto è stato aperto un fascicolo di indagine per tentato omicidio. Nelle prossime ore gli uomini dell'Arma ascolteranno altri testimoni e non è da escludere che ulteriori elementi possano arrivare anche dalle telecamere di videosorveglianza della zona.  

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium