Elezioni comune di Diano Marina

 / Sanità

Sanità | 16 luglio 2021, 07:11

Coronavirus: Sanremo vince il 'derby' della 'Open night': 295 vaccinati contro i 180 al Palasalute di Imperia (foto)

Per la città dei fiori era il primo appuntamento serale mentre nel capoluogo l'iniziativa, per ricevere la prima dose senza prenotazione, si è realizzata anche giovedì scorso: il richiamo viene garantito dopo 21 giorni

Coronavirus: Sanremo vince il 'derby' della 'Open night': 295 vaccinati contro i 180 al Palasalute di Imperia (foto)

Si chiude con 295 vaccinati a Sanremo e 180 a Imperia la seconda 'Open night' organizzata nella nostra provincia da Asl1 e Regione. Per la città dei fiori era il primo appuntamento serale, dalle 19 alle 23, mentre nel capoluogo l'iniziativa per ricevere la prima dose del vaccino anti-covid si è realizzata anche giovedì scorso. 

In tanti quindi ieri sera in fila sia al Palasalute del capoluogo che al Palafiori a Sanremo. L' 'Open night' rientra nell’ambito della campagna di sensibilizzazione di Regione Liguria e Alisa per invitare i cittadini a vaccinarsi con la prima dose (Pfizer), senza dover prenotare l’appuntamento e con la garanzia del richiamo dopo 21 giorni. 

L'appuntamento serale era rivolto quindi alla popolazione non vaccinata in modo da ampliare i partecipanti alla campagna sanitaria contro il coronavirus. Come accaduto la settimana scorsa, l'iniziativa si è svolta in contemporanea in tutte le province liguri ed in particolare, oltre a Imperia, anche a Savona al terminal crociere, a Genova alla Fiera del Mare, a Chiavari all’auditorium San Francesco e a Ceparana (Spezia) nel centro sociale.

Ieri sera inoltre, il governatore Giovanni Toti presente all'hub genovese, ha reso noto di voler "aprire dalla settimana prossima ai richiami delle seconde dosi a presentazione diretta. Come sapete avevamo spostato a 42 giorni il richiamo con la seconda dose di Pfizer e Moderna, ha sottolineato, in tempi di maggiore ristrettezza nelle consegne dei vaccini così da aumentare le prime dosi. Vista la protezione quasi totale che il richiamo garantisce anche sulle varianti del covid e a fronte dell’aumento dell’incidenza, ritengo sia invece utile poter anticipare la seconda dose". 

"La nostra idea - ha spiegato Toti - è quella di aprire dalla settimana prossima alla possibilità di anticipare la seconda dose a 21 giorni per Pfizer e 28 giorni per Moderna presentandosi agli hub senza prenotazione". Lo scopo è quella di incentivare la campagna vaccinale soprattutto tra i giovani. 

La settimana scorsa sono stati oltre 11 mila i liguri a prendere parte all'appuntamento serale. A Imperia, nello specifico, sono state 166 le persone che si sono recate al Palasalute: 157 hanno ricevuto 'Pfizer,' e il richiamo sarà tra 21 giorni, mentre 9 over 60 il monodose 'Johnson and Johnson'.

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium