/ Attualità

Attualità | 09 giugno 2021, 18:23

Dure accuse delle guide turistiche della provincia di Imperia: "Attività non corrette da enti e volontari"

L’Associazione Guide Turistiche della Liguria, Sezione di Imperia, segnala una serie continua di iniziative che, di fatto, ledono la loro disponibile professionalità, soprattutto in un momento così difficile.

Dure accuse delle guide turistiche della provincia di Imperia: "Attività non corrette da enti e volontari"

Il mondo turistico è stato letteralmente sconvolto dalla pandemia Covid. L’Italia è stata colpita in modo pesantissimo. Questo è accaduto anche in una provincia come quella di Imperia, con pochi abitanti e un’occupazione fortemente legata all’ospitalità. Le guide turistiche sono state praticamente inattive da un anno intero, con la perdita di due intere stagioni primaverili, solitamente le più ricche di appuntamenti.

L’Associazione Guide Turistiche della Liguria, Sezione di Imperia, segnala una serie continua di iniziative che, di fatto, ledono la loro disponibile professionalità, soprattutto in un momento così difficile.

"Capita infatti - evidenzia l'associazione - che note organizzazioni di valorizzazione del territorio e del patrimonio ambientale e artistico nazionale si rivolgano a volontari per attività di guida in contesti storici di rilievo e a fronte di pagamento del servizio. Capita inoltre che amministrazioni pubbliche sempre di più affidino servizi turistici, di accompagnamento, guida o anche di comunicazione a volontari o studenti anche con  importanti investimenti. Tutto ciò senza minimamente considerare i veri professionisti del settore, le guide turistiche, la cui competenza è certificata: hanno superato un esame severo, sono esperte del territorio e della comunicazione turistica, conoscono in modo perfetto svariate lingue, frequentano costanti corsi di aggiornamento, sono assicurate e possono essere protagoniste della vita culturale e dell’ospitalità organizzata in Provincia di Imperia. E così non è, troppo spesso… Al pubblico, dunque, la risposta. Chi sceglie la Liguria merita di più. Merita le guide turistiche ufficiali, professioniste".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium