/ Sanità

Sanità | 05 giugno 2021, 16:50

Coronavirus, dal 9 giugno tutti gli europei vaccinati possono entrare in Francia: ecco tutte le info

Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti francese Jean-Baptiste Djebbari. I Paesi sono divisi per colori: l'Italia rientra nell'area verde e quindi basta il vaccino. Fino a mercoledì occorre ancora il tampone

Coronavirus, dal 9 giugno tutti gli europei vaccinati possono entrare in Francia: ecco tutte le info

Dal 9 giugno sarà consentito in Francia l'ingresso a tutti i cittadini europei vaccinati contro il coronavirus. Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti francese Jean-Baptiste Djebbari.

Fino a martedì per entrare in Francia è necessaria, però  l'attestazione di un tampone molecolare negativo effettuato non meno di 72 ore prima di varcare la frontiera all'aeroporto, per via ferroviaria o stradale. Con la nuova normativa in vigore dal 9 giugno, ha spiegato il sottosegretario al Turismo, Jean-Baptiste Lemoyne, basterà l'attestazione della vaccinazione completa. Il governo ha diviso i paesi in 3 diversi colori. Basterà il vaccino se si arriva da un paese colorato di verde ossia tutta l'Europa ad eccezione della Gran Bretagna, l'Australia, la Corea del Sud e Israele.

Servirà invece, il tampone pcr (molecolare) negativo di meno di 72 ore se si arriva da un paese colorato di arancio: i restanti paesi del mondo, compresi gli Stati Uniti, ad eccezione di quelli "rossi". Si tratta di tutti gli Stati in cui le varianti sono considerate preoccupanti come il Sudafrica, l'India o il Brasile. Per chi arriva da queste zone, continuerà ad essere obbligatoria la quarantena.

Il pass sanitario quindi consiste nella presentazione, digitale (tramite l'applicazione TousAntiCovid) o cartacea, della prova di non contagio ed è di tre tipi. Per quanto riguarda la vaccinazione completa ci sono diverse disposizioni: 2 settimane dopo la seconda iniezione per vaccini a doppia iniezione; 4 settimane dopo l'iniezione per vaccini a iniezione singola; 2 settimane dopo l'iniezione per i vaccini in persone che hanno avuto Covid.Da metà maggio, tutte le persone vaccinate, comprese quelle vaccinate all'inizio di gennaio, possono recuperare il certificato di vaccinazione dal portale del paziente dell'assicurazione sanitaria. Inoltre, qualsiasi operatore sanitario può trovare un certificato di vaccinazione e stamparlo se qualcuno lo richiede.

 

 

 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium