/ Economia

Economia | 10 maggio 2021, 15:00

5 Migliori Strategie di Posizionamento del Brand

Ecco alcune strategie di posizionamento da provare per il tuo brand.

5 migliori strategie di posizionamento del brand

Hai già sentito parlare del brand positioning?

È un termine inglese che riguarda da vicino il tuo marchio.

La traduzione italiana è posizionamento del marchio, ovvero l’insieme di azioni utili a creare un’immagine aziendale chiara e ben definita, in modo che possa posizionarsi in un punto specifico del mercato così da essere subito riconosciuta.

Per posizionare un marchio bisogna effettuare analisi di mercato, studiare a fondo la struttura dell’azienda, del brand e osservare bene la concorrenza. Tutto questo è utile per creare una buona immagine aziendale attraverso la promozione dei propri punti di forza.

Il processo di posizionamento avviene seguendo principi che sfruttano le percezioni e le sensazioni dei consumatori rispetto ai prodotti.

Per posizionare un marchio al posto giusto, ogni elemento gioca un ruolo fondamentale, dal logo fino al packaging.

Ecco alcune strategie di posizionamento da provare per il tuo brand.

1. Qualità del Prodotto

A volte si è sicuri che il proprio prodotto sia il migliore.

Studiando bene la concorrenza e mettendo alla prova i propri prodotti si scopre spesso che ci sono spunti per migliorare.

Anche se vendi qualcosa di unico al mondo, devi assicurarti che risponda ai bisogni primari e alle esigenze del pubblico a cui è destinato.

Un prodotto ben realizzato e a prova di cliente è il miglior punto di partenza per creare un’immagine aziendale forte e solida.

Sei in cerca di feedback sui prodotti? Regalane alcuni attraverso un contest sui Social e chiedi ai vincitori cosa ne pensano.

2. Promozione con Gadget Aziendali

Gli articoli promozionali sono da sempre uno strumento di marketing capace di generare brand awareness.

Quando regalati ai dipendenti, i gadget aziendali possono creare un maggior senso di unione e appartenenza, anche se si tratta di gadget economici.

Se regalati ai clienti, invece, i prodotti pubblicitari creano un legame di fedeltà duraturo che aiuta il pubblico a ricordare meglio la tua azienda, suscitando un certo senso di reciprocità utile ad aumentare le conversioni, la diffusione del marchio e la sua notorietà.

Tanto più un gadget promozionale è utile, tanto più riconoscente sarà chi lo riceve.

Dato il basso costo della maggior parte dei regali aziendali di ottima qualità, il ritorno d’investimento è sempre piuttosto alto sul lungo periodo.

Trovi le migliori occasioni per creare campagne pubblicitarie con prodotti promozionali su www.pens.com/it/.

3. Pubblicità e Marketing

Quando pubblicizzi la tua azienda dovresti sempre assicurarti di essere in linea con lo spirito che la contraddistingue.

Non aver paura di cantare fuori dal coro o di mostrare creatività pubblicitaria, se tutto questo è in linea con il tuo brand: crea una guida per il tuo marchio mettendo in luce tutto ciò che lo differenzia dagli altri e vedrai che ti sarà utile ogni volta che dovrai creare una campagna pubblicitaria, sui Social come nella vita reale.

4. Top Customer Service

Se i tuoi clienti interagiscono spesso con il tuo supporto clienti, allora rendilo il migliore.

Questo tratto distintivo può apportare immensi benefici al tuo brand e distinguerlo al meglio e in senso pratico.

Un buon servizio clienti può giustificare un prezzo più alto rispetto alla concorrenza, ma se il tuo supporto si rivela non all’altezza delle promesse, l’effetto boomerang potrebbe essere molto pesante.

5. Prezzi e Convenienza

Se offri i prezzi più bassi di tutti, è bene farlo sapere ai consumatori.

Tante persone acquistano guardando prima il prezzo dei prodotti, quindi potresti posizionare il tuo brand tra i più economici.

In questo modo potrai contare sul costante interesse del pubblico, e potrai comunque alzare il prezzo se i tuoi prodotti aumenteranno di qualità.

Puoi anche posizionare il brand in base alla sua unicità al mondo e alla differenza con la concorrenza, ma ricorda sempre che l’immagine potrebbe variare nel tempo e le strategie vanno riviste in base al mercato e ai bisogni del segmento di pubblico a cui sono destinati.

Scegli la tua strategia di posizionamento e fatti notare rispetto alla concorrenza.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium