/ Attualità

Attualità | 10 maggio 2021, 07:11

Sanremo: al Liceo ‘Cassini’ torna d’attualità la parola ‘sicurezza’, confronto con la Provincia anche per la dimensione delle aule

Il preside Valleggi: “Controlli sul cemento armato e consolidamento del seminterrato, a fine mese incontrerò il presidente Abbo”

Il Liceo 'Cassini' di Sanremo

Il Liceo 'Cassini' di Sanremo

Messa in archivio una ripartenza senza particolari problematiche, il Liceo ‘Cassini’ di Sanremo fa i conti con un annoso tema che ha scavalcato generazioni di studenti: la sicurezza reale e percepita. È cosa nota che la struttura sia per certi aspetti obsoleta e, negli anni, alcuni episodi hanno riportato d’attualità alcune ataviche preoccupazioni riemerse anche durante la recente riunione con il responsabile della sicurezza.

Interpellato in merito, il preside del ‘Cassini’, Claudio Valleggi, ricorda tutti gli interventi svolti ultimamente: “L’anno corso sono stati fatti dei lavori di manutenzione come i controsoffitti dei corridoi oltre a un controllo molto puntuale del cemento armato dell’edificio centrale e i lavori di consolidamento del seminterrato. Ringrazio la Provincia per i lavori effettuati”.

In vista dell’anno scolastico 2021/2022, però, riemerge anche il problema della aule troppo piccole. Si prevedono, infatti, prime molto numerose, una circostanza che va a collidere con una disponibilità di spazio limitata. “Ne parlerò con il presidente della Provincia, Domenico Abbo, in un incontro a fine mese - conclude il preside Valleggi - abbiamo difficoltà anche per la palestra che è insufficiente”.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium