/ Attualità

Attualità | 25 aprile 2021, 17:45

Centro Aiuto alla Vita e I Deplasticati insieme per i progetti ‘Nonni all’Orto’ e ‘Nonni al Parco’

Sarà favorita la socializzazione e l'integrazione tra bimbi e anziani e si svilupperà lo scambio intergenerazionale delle conoscenze

Centro Aiuto alla Vita e I Deplasticati insieme per i progetti ‘Nonni all’Orto’ e ‘Nonni al Parco’

Il sodalizio tra il Centro Aiuto alla Vita e I Deplasticati continua anche nel 2021. Due attività saranno realizzati grazie al Patto di Sussidarietà “Anziani: Ben-essere in Liguria” finanziate dal Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.

La prima attività sarà Nonni all’Orto, dal 10 giugno nell’Orto dei I Deplasticati in corso Mazzini, sarà possibile contribuire alle attività all’orto sociale, per promuovere l'educazione e la formazione di anziani e bambini, il rispetto per l'ambiente, la creazione e il consolidamento di legami sociali.
L’obiettivo sarà di costituire uno spazio vitale dove sentirsi a proprio agio, conversare, passeggiare, fare giardinaggio, piantare, seminare, sporcarsi, divertirsi, aiutarsi, ascoltare, trascorrere ore.

Sarà favorita la socializzazione e l'integrazione tra bimbi e anziani e si svilupperà lo scambio intergenerazionale delle conoscenze: gli adulti e gli anziani potranno curare l'orto insieme ai più giovani per trasmettere loro antiche conoscenze consolidate da anni di esperienze. Si sensibilizzerà ad educare a uno stile di vita eco-sostenibile e a una sana alimentazione ed essere strumento di conoscenza e valorizzazione del territorio e della cultura ad esso legata.

Dal 15 giugno prenderà il via la seconda attività Nonni al Parco, nella meravigliosa cornice del parco di Villa Ormond, con la collaborazione del Museo del Fiore, l’obiettivo sarà creare una socialità green intergenerazionale, per nuove opportunità di confronto e crescita. Si incentiverà il dialogo tra pari e tra generazioni, si svilupperà l’attività motoria, si riscopriranno il gioco condiviso ed il rispetto per la natura in città, si attiverà quindi un processo di reciprocità, di conoscenze, di emozioni, di esperienze sviluppare una nuova socialità tra anziani e minori.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium