/ Eventi

Eventi | 20 aprile 2021, 07:25

Imperia: domenica prossima la seconda tappa del 'Bike to Origin Liguria', partenza dal Parco Urbano

Due sono i percorsi proposti: uno adatto anche ai novizi ed uno più duro per chi vuole mettersi alla prova.

Imperia: domenica prossima la seconda tappa del 'Bike to Origin Liguria', partenza dal Parco Urbano

Seconda tappa, domenica prossima, per il ‘Bike To Origin Liguria!’ e il debutto della manifestazione cicloturistica nazionale ‘Dal mare ai monti - fight for beers’. L’appuntamento è aperto a tutti (è necessario solamente essere in regola con i certificati medici previsti per le varie distanze) ed è possibile anche la partecipazione dei non tesserati. La partenza e l'arrivo si svolgeranno al Parco Urbano Café Imperia. Due sono i percorsi proposti: uno adatto anche ai novizi ed uno più duro per chi vuole mettersi alla prova.

La società organizzatrice Blu di Mare-Circolo Parasio si è appoggiata a due grandi attività ponentine: il Parco Urbano Café Imperia che premierà i finisher in maniera particolare ovvero con delle gustose e dissetanti birre, per il percorso lungo che avrà il giro di boa a Colle Melosa sarà il Rifugio Allavena a proporre il gustoso rifornimento.

Saranno premiate le prime 10 società che con i loro tesserati avranno coperto più chilometri. Regolamento completo visionabile sul sito www.teambludimare.it. Come ente di promozione sportiva, lo Csain Ciclismo Liguria ha ideato il progetto Bike To Origin Liguria per raccogliere tutte le manifestazioni cicloturistiche delle nostre 14 associate sparse per tutta la Liguria composte da tante persone che dedicano il loro tempo libero a organizzare  e a far divertire.

“Ed è proprio questo – dicono dal team ‘Blu di Mare’ - voler organizzare nuovi eventi che coinvolgano i nostri moltissimi tesserati e anche i tanti neo ciclisti che stanno affollando le nostre strade, che  ci ha consentito di stilare un calendario con tante date, eventi e location in giro per la Liguria visionabili anche su www.liguriaciclismo.it e che copre sia il ciclismo su strada sia quello fuori strada (mountainbike e la nuova disciplina del gravel). Sebbene la situazione sanitaria non sia delle migliori il sistema che si affida totalmente all’uso degli smartphone (sul regolamento visibile sul sito e’  spiegato come funziona) ci consente di organizzare una manifestazione in tutta sicurezza priva di possibili assembramenti o contatti totalmente wireless. Si ricorda che tutti i partecipanti sono in libera escursione personale per tanto sono soggetti al totale rispetto del codice della strada”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium