/ Cronaca

Cronaca | 23 febbraio 2021, 15:02

Covid a Taggia: una campagna di sensibilizzazione e pugno duro contro chi non rispetta le misure precauzionali

"Saremo inflessibili per punire chi sbaglia e deve essere chiaro che si tratta di provvedimenti di rilievo penale".

Mario Conio, sindaco di Taggia

Mario Conio, sindaco di Taggia

Taggia punta sulla tolleranza zero contro chi continua a non rispettare le misure precauzionali anticontagio. Ne ha parlato il sindaco Mario Conio manifestando questa intenzione a fronte di una situazione potenzialmente problematica sul territorio comunale. 

Oltre a controlli serrati contro questo tipo di violazioni legate alle misure anti Covid, l'amministrazione comunale sta valutando di procedere con una campagna di sensibilizzazione della popolazione. C'è un problema di fondo su Taggia: troppe persone ancora non rispettano le misure di distanziamento sociale e non usano correttamente la mascherina. Tutto questo mentre in poche settimane si è passati da 23 a 75 positivi (Ultimo dato al 16 febbraio ndr), oltre alla chiusura dell'Istituto Colombo. Un dato allarmante più per la crescita esponenziale registrata in breve tempo che rispetto alla popolazione complessiva di questo comune, 14mila abitanti. 

"Troppi ancora non capiscono le precauzioni. Assistiamo a comportamenti gravemente irresponsabili. Sono state denunciate alcune persone a piede libero  perchè non rispettavano la quarantena. - sottolinea il sindaco Mario Conio - Saremo inflessibili  per punire chi sbaglia e deve essere chiaro che si tratta di provvedimenti di rilievo penale. Quindi c'è bisogno di senso di responsabilità da parte di tutti perchè  solo così se ne può uscire. Le regole ci sono e gli  enti stanno facendo la loro parte. Ora tocca ai cittadini. Chiedo che nessuno  si nasconda dietro responsabilità o mancanze altrui. Ciascuno ci  metta il suo. Cercheremo di punire chi sbaglia perchè oggi è il momento in cui non si può più sbagliare". 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium