/ Politica

Politica | 22 febbraio 2021, 18:56

Sanremo: Covid a 'Casa Serena', le Sardine Ponentine denunciano "Inadeguatezza in questa pandemia"

"Interveniamo in punta di piedi ma comunque decisi a chiedere a tutte (troppe) le parti coinvolte di chiarire se la questione principale è, in senso lato, la gestione di Casa Serena o davvero trovare i responsabili o le eventuali mancanze e disservizi che hanno determinato le tragiche morti di ospiti di Casa Serena".

Sanremo: Covid a 'Casa Serena', le Sardine Ponentine denunciano "Inadeguatezza in questa pandemia"

"Non siamo in grado di difendere l’Amministrazione Comunale che gestisce la Casa di Riposo, né quantomeno desideriamo attaccare l’assessore dei Servizi Sociali, Costanza Pireri, ma denunciamo l’inadeguatezza di tutti e tutte le parti nei confronti di questa pandemia".

Anche le Sardine Ponentine, entrano nella querelle della "casa di riposo" comunale Casa Serena di Sanremo. "Interveniamo in punta di piedi ma comunque decisi a chiedere a tutte (troppe) le parti coinvolte di chiarire se la questione principale è, in senso lato, la gestione di Casa Serena o davvero trovare i responsabili o le eventuali mancanze e disservizi che hanno determinato le tragiche morti di ospiti di Casa Serena. Entrambi, insieme, a nostro avviso, non è ammissibile. - affermano - Si leggono e si sono letti troppi ambigui comunicati, chi per proteggere lavoratori e interessi pubblici, chi per rivendicare personale risentimento, chi per difendersi da attacchi, tutti, comunque, per determinare la responsabilità, la colpa di tali sciagurate morti".

"L’esito è comunque inutile confusione. - denunciano - Infatti non ci risulta che nel mondo intero, in tutte le nazioni, qualsiasi organizzazione abbia un efficace Manuale Operativo per affrontare questa epidemia che affligge l’intera società, in tutte le sue molteplici parti. Perfino troppo, hanno notato alcuni notevoli giuristi, secondo cui i ripetuti Dpcm e da ultimo le ordinanze del Ministero della Salute sono sul filo, e forse oltre, della costituzionalità. Ma si è trattato evidentemente di assolvere a un ruolo obbligato e a farlo nei modi realisticamente possibili ed efficaci in una situazione inedita per tutti. Nessuno escluso".

"Come al governo sono certamente da addebitare alcuni ritardi e diverse inefficienze e che non si può dire che non si sia assunto la responsabilità di agire, pare che l’accusa maggiore e la parola in bocca a tutti, anche in questo caso, sia proprio responsabilità. proseguono le sardine - Infatti proprio responsabilità è il concetto, la principale parola chiave per affrontare in maniera corretta una crisi mondiale come quella che stiamo vivendo. Manca un ultimo passaggio, però, perché questa grande responsabilità possa essere ancora esercitata in pienezza non solo formale di legalità, ma anche di maggiore accettabilità sociale: una totale trasparenza dei processi decisionali e un libero accesso ai dati che ne costituiscono la base per un efficace confronto, dialogo e partecipazione. Questa è la verità da cercare. Non la pedante precisione dei chiarimenti e la ricerca interessata della colpa".

"La Responsabilità non a caso è richiamata più e più volte, per questo difficile periodo che tutti stiamo vivendo, dal nostro presidente della Repubblica assieme a un accorato invito all’unità, alla necessità di un’azione concorde tra le diverse istituzioni: “Ciascuna Istituzione comprende che deve non attestarsi a difesa della propria sfera di competenza ma al contrario deve cercare collaborazione perché soltanto così si possono superare le difficoltà. E' necessario che ogni ambiente professionale eviti di trincerarsi nella difesa del propria nicchia di interesse. Non vi sono interessi che possano essere tutelati se prima non prevale l'interesse generale" (dal discorso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella del 19 ottobre 2020 alla consegna delle onorificenze di Cavaliere a cittadini che si sono distinti durante l'emergenza sanitaria)" - concludono le Sardine Ponentine.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium